/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2020, 15:40

Dopo la Croce Rossa, anche l'appello dell'ANPAS e della Croce Verde di Asti"Nessuna attività porta a porta"

Tante le segnalazione di persone che si qualificherebbero come volontari per effettuare il tampone

Dopo la Croce Rossa, anche l'appello dell'ANPAS e della Croce Verde di Asti"Nessuna attività porta a porta"

"Nessuna attività porta a porta per fare il tampone orale". Campeggia sulla pagina della Croce Verde di Asti un annuncio alla cittadinanza per evitare truffe.

"Sono pervenute - scrivono - diverse segnalazioni da cittadini e associazioni rispetto alla presenza in alcuni Comuni di persone in divisa che si qualificano come volontari di associazioni di soccorso che vogliono introdursi nelle abitazioni con la scusa di effettuare il test con tampone orale per la rilevazione del contagio di Corona Virus COVID-19.

"Tale attività non ha nulla a che vedere con le pubbliche assistenze ANPAS e le associazioni correlate.
Si raccomanda di non far entrare tali persone in casa e di allertare immediatamente le Forze dell’Ordine chiamando il Numero Unico per l’Emergenza 112"
.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium