/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2021, 18:24

"Il nuovo Dpcm durerà fino al 6 aprile". L'annuncio del ministro Speranza 'blinda' la Pasqua

Il prossimo documento avrà validità di un mese a partire dal 6 marzo: "La bussola sarà la salvaguardia del diritto alla salute. Non ci sono le condizioni per abbassare le misure di contrasto"

"Il nuovo Dpcm durerà fino al 6 aprile". L'annuncio del ministro Speranza 'blinda' la Pasqua

Il nuovo Dpcm con le misure restrittive per contenere il Coronavirus durerà un mese e includerà le festività di Pasqua. Lo ha annunciato il ministro della Salute Roberto Speranza nel corso dell'informativa sull'emergenza sanitaria. Il documento sostituirà quello in vigore fino al 6 marzo e avrà quindi validità fino al 6 di aprile.

Il decreto conserverà ancora la suddivisione in fasce colorate per le regioni in base all'indice di rischio: potrebbero però cambiare i parametri e le disposizioni. Di sicuro non ci sarà spazio per un allentamento delle misure, alla luce anche della presenza delle varianti del Covid nel nostro Paese, che risultano più contagiose. "La bussola del nuovo decreto - ha detto il ministro - sarà la salvaguardia del diritto alla salute".

Speranza ha poi ribadito l'importanza del vaccino per uscire dall'emergenza: "I ritardi di alcune forniture dei vaccini, che pure ci sono, non cambieranno l'esito della partita - le parole del ministro riportate da Repubblica.it - il Covid è destinato a essere arginato. Finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel. Ma bisogna essere chiari: in questo ultimo miglio non possiamo assolutamente abbassare la guardia: non ci sono oggi le condizioni epidemiologiche per abbassare le misure di contrasto alla pandemia".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium