/ Solidarietà

Solidarietà | 15 aprile 2021, 19:00

AIDO illumina la vita: boom di adesioni nella Giornata Nazionale della Donazione di Organi e Tessuti 

Il presidente provinciale, Irene Testa: "Evidenziamo la generosità degli astigiani e un forte messaggio di speranza"

AIDO illumina la vita: boom di adesioni nella Giornata Nazionale della Donazione di Organi e Tessuti 

Si sono da poco spenti i riflettori sulla giornata legata al "dono" proposta dal Ministero della Salute e dal Centro Nazionale Trapianti e AIDO Piemonte ancora una volta è scesa in campo dando evidenza di squadra nutrita, compatta, coesa con l'intera rete territoriale legata alle Sezioni Provinciali che si son adoperate per veicolare un messaggio importante, un messaggio di vita.

E' se è vero che tante le piazze illuminate con un SI alla vita, non ultima a Torino la Mole Antonelliana, tante le manifestazioni d'interesse esternate sui social da chi è stato stimolato ad una riflessione.

"Siamo davvero soddisfatti che anche sul 2021, nonostante il periodo di certo non facile, l'iniziativa utile occasione d'informazione e cultura sulla donazione di organi e tessuti abbia riscontrato un buon successo" - dice il Presidente AIDO Piemonte Valter Mione che aggiunge - "Tante le amministrazioni comunali che hanno voluto AIDO al proprio fianco nel dar concretezza ad azioni di conoscenza all'evento ministeriale sì tanto da illuminare piazze e monumenti con i colori della vita".

"Con i nuovi strumenti di diffusione delle notizie (Facebook, Instagram e Linkedin) abbiamo avuto tante richieste di chiarimento e delucidazione legate al dono per un'azione associativa sempre più volta a dar cultura ed informazione" - replica Fabio Arossa Vice Presidente Vicario della regione a cui fa eco il Presidente Provinciale AIDO di Asti Irene Testa che aggiunge - "Abbiamo ricevuto tantissime manifestazioni di volontà che ancora una volta evidenziano la generosità dagli astigiani e di un forte messaggio di speranza anche se non possiamo abbassare la guardia visti i 8400 malati (220 bimbi) in lista d'attesa. Per questo speriamo che siano ancora in tanti a scaricare il modulo di adesione dal sito internet "www.aido.it" inviandolo opportunamente compilato alla casella email asti.provincia@aido.it.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium