/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 16 settembre 2021, 07:00

Guida alla scelta delle librerie da terra

Libreria da terra: ecco quale scaffalatura scegliere.

Guida alla scelta delle librerie da terra

La libreria da terra è un complemento d’arredo che non può assolutamente mancare in ogni casa: tradizionalmente pensate per esporre i propri libri in maniera ordinata e organizzata, le moderne librerie di design hanno una versatilità che consente di sfruttare questi mobili per dare un tocco di unicità all’arredamento del soggiorno o dello studio, esprimendo lo stile del proprietario di casa e le sue passioni.

La classica libreria da terra è formata da una struttura costituita da diversi scaffali, che si appoggia direttamente a terra: può essere appoggiata a una parete o collocata in mezzo alla stanza, ad esempio per dividere lo spazio di un ampio soggiorno, sfruttandone l’apertura su entrambi i lati per esporre accessori decorativi oppure oggetti d’antiquariato.

Libreria da terra: quale scaffalatura scegliere?

Tradizionalmente, ogni libreria da terra presenta un design a scaffalature aperte. D’altra parte, lo scopo della libreria è proprio quello di mettere in mostrare una collezione di libri, dischi e oggetti d’antiquariato, per cui il design a scaffale aperto assicura che tutti possano vedere tutto.

A volte, però, una libreria da terra può servire anche per riporre oggetti privati, per questo si possono trovare anche modelli con alcuni scaffali chiusi. Una buona regola sarebbe quella di combinare scaffalature aperte e chiuse, riservando le prime all’esposizione di libri e oggettistica d’arredo e le seconde per gli oggetti più personali.

Libreria da terra: quale stile scegliere?

Il fascino elegante di una libreria da terra è determinato da diversi fattori: dalla classica libreria standard, a dorso chiuso o aperto, alle più moderne librerie di design, tanto decorative quanto funzionali, i modelli disponibili sono davvero moltissimi.

La libreria da terra classica è generalmente in legno, disponibile in diverse finiture: quelle con venature del legno naturale, ad esempio, sono molto popolari, ma anche le librerie con finitura bianca hanno un indubbio fascino contemporaneo. Il più grande vantaggio del legno è proprio la sua versatilità, che consente di scegliere tra moltissime opzioni personalizzabili.

Una libreria da terra d’epoca, in legno massello o in MDF, si addice perfettamente a un arredamento interno dallo stile classico o rustico, donando un tocco di fascino vintage alla stanza.

Gli amanti dello stile minimalista, che si adatta a qualsiasi schema di arredamento, possono invece optare per una libreria da terra in metallo o ferro battuto, con un solo telaio e pochi scaffali, perfetta per integrarsi con un arredamento di ispirazione industriale.

La libreria da terra bianca in stile scandinavo e la libreria industrial, che unisce elementi in legno e struttura in metallo, sono poi altre due soluzioni molto diffuse, che si adattano perfettamente alla maggior parte degli interni contemporanei: le mensole con struttura in metallo e scaffalature in legno hanno un aspetto moderno e sobrio, che può dare un tocco di eleganza contemporanea in ogni stanza.

Gli amanti del design possono invece scegliere tra diversi modelli originali, in grado di dare un tocco di modernità alla stanza: mensole asimmetriche, scomparti non omogenei e ripiani inclinati creano un effetto eccentrico molto apprezzato dagli interior designer.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium