/ Attualità

Attualità | 09 febbraio 2023, 17:28

Rotary: la tutela dell’ambiente per la tutela della salute della comunità. Un convegno ad Alessandria

Sabato 18 febbraio dalle 9 con la commissione Tutela della salute presieduta dal medico astigiano Luigi Gentile

Rotary: la tutela dell’ambiente per la tutela della salute della comunità. Un convegno ad Alessandria

Salute e ambiente formano un binomio inscindibile. Il convegno “La tutela dell’ambiente per la tutela della salute della Comunità: da sempre un impegno del Rotary”, organizzato dal Distretto 2032 del Rotary, che si terrà presso la sala convegni della Parrocchia S. Baudolino di Alessandria (via Edoardo Bonardi, 13) sabato 18 febbraio (inizio ore 9), rappresenta un importante occasione di confronto e approfondimento che si avvale dei contributi di relatori che sono membri di club del Basso Piemonte e liguri. Tra gli argomenti affrontati, il gas radon, il rischio amianto, la qualità dell’aria e le conseguenti malattie respiratorie, neoplastiche, cardiometaboliche e della salute sessuale e riproduttiva.

Il Rotary ha fatto dell’ambiente e della salute una delle priorità. Basti pensare che, solo nell’ultimo quinquennio, la Fondazione Rotary ha erogato oltre 18.4 milioni di dollari di finanziamenti con sovvenzioni globali a cause legate all’ambiente attraverso il nostro sostegno allo sviluppo economico comunitario e progetti idrici, strutture igienico-sanitarie e igiene”, afferma Anselmo Arlandini, governatore del Distretto 2032, il quale aggiunge: “Per quanto riguarda la salute, le sovvenzioni elargite per combattere le malattie sono ammontate a 65 milioni di dollari. I soci del Rotary hanno giocato e continuano a giocare un ruolo chiave nel portare il mondo sulla soglia dell’eradicazione della polio. 99 percento è la riduzione dei casi di polio sin dall'avvio del nostro programma nel 1985”.

Il convegno che, considerata la rilevanza e l’attualità degli argomenti, è aperto a tutta la cittadinanza (per l’iscrizione per il pubblico, inviare una mail a: iscrizioniconvegnorotary18.02.2023@gmail.com mentre per i rotariani la registrazione avviene presso l’area riservata del sito www.rotary2032.it/user/login.php ), è una iniziativa congiunta della Commissione distrettuale Ambiente e Sostenibilità (presidente l’imprenditore Giuseppe Rinaldo Firpo del club di Novi Ligure) e di quella per la Tutela della Salute (presidente il medico endocrinologo Luigi Gentile del club di Asti) il cui scopo è di rendere più efficace l’azione dei 42 club e di più di 2.400 rotariani del Distretto nel settori di rispettiva competenza.

Molto sappiamo – afferma Luigi Gentile - sui rischi per la salute associati al degrado dell’ambiente e alle minacce globali come i cambiamenti climatici e la perdita di biodiversità, ma risulta ancora molto carente la consapevolezza dei benefici che la salute ambientale produrrebbe sul nostro benessere psicofisico, da cui deriva l’urgenza di attivare forme di responsabilità condivisa rispetto ai nuovi paradigmi di prevenzione ispirati alla visione One Health, nella transizione verso la sostenibilità, confermando con questo il valore del fortissimo impegno, da sempre, del Rotary International in generale e del Distretto 2032 in particolare, su tali aree focus”.

Da sempre, il rapporto con l’ambiente è una delle determinanti fondamentali dello stato di salute della popolazione”, rileva Giuseppe Rinaldo Firpo e prosegue: “In generale, la prevenzione delle malattie di origine ambientale richiede uno sforzo collettivo di azione sia sui comportamenti e gli stili di vita, che sulle norme e le misure istituzionali che consentono di garantire la sicurezza della popolazione esposta ai rischi ambientali”.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium