/ Attualità

Attualità | 18 aprile 2023, 17:19

Fabrizio Palenzona è il nuovo presidente della Fondazione Crt: finisce l'epoca Quaglia

Battuto il presidente uscente, che dopo sei anni puntava alla conferma: 10 le preferenze raccolte dal neo eletto

Palenzona e Quaglia

Palenzona e Quaglia

Fabrizio Palenzona è il nuovo presidente della Fondazione CRT. L'ex vicepresidente di Unicredit, è stato votato dalla maggioranza dei consiglieri d'indirizzo, con 10 preferenze. Sconfitto l'attuale presidente Giovanni Quaglia che, dopo sei anni, puntava alla conferma.

"Ci congratuliamo per l’elezione di Fabrizio Palenzona a presidente della Fondazione Crt, certi che la sua esperienza e le sue capacità saranno preziose per guidare una realtà che si conferma un patrimonio fondamentale di Torino e del Piemonte. A lui vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro, pronti a collaborare per il bene di questo territorio. Al presidente uscente Giovanni Quaglia il nostro ringraziamento per il lavoro e il grande impegno di questi anni", ha dichiarato il presidente della Regione Alberto Cirio.

Approvato bilancio record

Il Consiglio di Indirizzo della Fondazione CRT ha approvato all’unanimità il bilancio dei record: avanzo di esercizio 2022 pari a 127,2 milioni di euro (+42,6% rispetto agli 89,2 milioni del 2021), posizione finanziaria netta salita a quota 569 milioni (+73,4%), patrimonio investito superiore ai 3 miliardi, Fondo di stabilizzazione delle erogazioni corrispondente a tre annualità erogative con 157,5 milioni di euro. Il miglior consuntivo degli ultimi dieci anni, nonché uno dei migliori di sempre, era stato varato un mese fa all’unanimità dal CdA della Fondazione guidata dal Presidente Giovanni Quaglia.

Il riconoscimento unanime da parte del Consiglio di Indirizzo degli eccellenti risultati di bilancio dimostra che la Fondazione ha lavorato ottimamente in uno scenario globale estremamente complesso, contribuendo in maniera significativa alla crescita e allo sviluppo del nord ovest e del Paese”, dichiara il Presidente uscente Giovanni Quaglia.

Questo bilancio è il risultato di una efficace strategia di gestione patrimoniale e finanziaria costruita nel medio-lungo periodo, accompagnata nell'ultimo anno anche da elementi di particolare significatività: il successo dell’Opa Atlantia, il ritorno alla plusvalenza di Unicredit, l’aumento del 30% dei dividendi delle partecipazioni”, afferma il Segretario Generale Massimo Lapucci.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium