/ Eventi

Eventi | 20 giugno 2023, 17:47

I vini astigiani attendono 10mila parà al XXIX Raduno ANPd’I ad Asti

Da venerdì 23 a domenica 25 giugno, tutti i pasti delle proloco saranno accompagnati, in esclusiva, dai vini Coldiretti Asti

Piazza del Palio in allestimento per il Raduno dei Paracadutisti

Piazza del Palio in allestimento per il Raduno dei Paracadutisti

Sono attesi oltre 10mila parà, nel fine lungo settimana astigiano, in occasione del XXIX Raduno Nazionale dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, in programma da venerdì 23 a domenica 25 giugno.

Tra i partner della tre giorni anche Coldiretti Asti con un’esclusiva enoteca di vini rigorosamente astigiani allestita in piazza Campo del Palio, tra gli stand delle pro loco e accanto al Mercato Contadino di Campagna Amica.

In mescita una ventina di etichette Doc e Docg selezionate tra le eccellenze astigiane dell’EnotecAmica di Campagna Amica Asti quali sono: Barbera d’Asti Superiore Docg, Terre Alfieri Nebbiolo Docg, Asti Docg, Freisa d’Asti Doc, Malvasia di Casorzo d’Asti Doc, Dolcetto d’Asti Doc, Moscato d’Asti Docg, Albugnano Doc, Grignolino d’Asti Doc, Ruchè di Castagnole Monferrato Doc, Piemonte Brachetto Doc, Nizza Docg, Cortese dell’Alto Monferrato Doc, Brachetto d’Acqui Docg, Alta Langa Docg e Cisterna d’Asti Doc.

Si parte venerdì 23 giugno alle 16 con l’apertura del Raduno, l’alzabandiera di fronte al palazzo della Provincia/Prefettura e l’accensione della torcia con il passaggio della bandiera dalla Città di Vittorio Veneto (edizione precedente) a quella di Asti.

Ad aprire il lancio dei paracadutisti, previsto alle 16,15 in piazza Alfieri, sarà proprio la bandiera giallo Coldiretti che, per l’occasione, darà bella mostra di sé scendendo in piazza, da oltre un chilometro di altezza, con i suoi circa 50 metri quadrati di ampiezza.

Alle 17 seguirà la conferenza stampa nella sala consigliare del palazzo provinciale con interventi delle autorità nazionali e cittadine e del presidente Coldiretti Asti Monica Monticone col direttore Coldiretti Asti Diego Furia.

Alle 18 apertura del Villaggio “Folgore” in piazza Campo del Palio dove apprezzare i piatti delle 17 proloco coinvolte (Viarigi, San Marzanotto, Camerano Casasco, Montechiaro d’Asti, Revignano, Portacomaro Stazione, Cantarana, Santa Caterina di Rocca d’Arazzo, Montiglio Monferrato, Variglie, Mombarone, Serravalle d’Asti, Vesime, Quarto d’Asti, Antignano Aps, Villafranca e Castello d’Annone).

Per ogni portata, la proposta enologica consigliata dal wine-coach e sommelier dell’EnotecAmica Paolo Noto.

Dalle 21, concerto musicale della Cerot Band Allargata.

Il programma

Si prosegue sabato 24 giugno:

Alle 10 premiazione dei lavori delle scuole;

alle 12 riapre il Villaggio con le proloco e i vini Coldiretti (piazza Campo del Palio); ore 14,30 lancio dei paracadutisti presso il Campo Sportivo Stadio Comunale con diverse bandiere, tra le quali, quella Coldiretti Asti; 

Alle 17 Santa messa presso la Collegiata di San Secondo; ore 18,30 nuova apertura del Villaggio con proloco e vini Coldiretti; ore 20,30 Sfilata folckloristica nel centro storico (figure medievali e dei diversi Rioni/Borghi del Palio); ore 21,30 serata musicale con le bande dei corpi militari in piazza Alfieri; ore 22,30, a sorpresa, lancio notturno in piazza Alfieri.

Gran chiusura dei festeggiamenti domenica 26 giugno con la sfilata in zona Santa Caterina, con percorso lungo corso Alfieri, piazza I Maggio, viale alla Vittoria e piazza Alfieri. (ore 9 – 10).

Verso le 11-11,30 saluti delle autorità (è atteso anche il Ministro della Difesa Guido Crosetto); ore 12-12,30 Aviolancio paracadutisti; ore 13 ammaina bandiera e chiusura del raduno; ore 13,30 apertura del Villaggio con proloco e vini EnotecAmica; ore 16 chiusura del Villaggio con passaggio della torcia alla città che ospiterà la futura edizione del Raduno Nazionale ANPd’I.

Dopo la Giornata Interregionale dei Pensionati Coldiretti Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e il passaggio della storica 1000 Miglia che, nelle scorse settimane, ci hanno visto impegnati nella co-organizzazione, il team Coldiretti è caldo e carico per accogliere questo grande evento di cui siamo onorati di esserne partner – apprezzano il presidente Coldiretti Asti Monica Monticone e il direttore  Diego Furia; - ci attendono tre giorni intensi e di grandi flussi, ideali per promuovere il territorio astigiano attraverso le sue rinomate eccellenze enologiche firmate dai vignaioli Coldiretti Asti. Spettacolari, poi, saranno i tre lanci dei paracadutisti con la maxi bandiera Coldiretti”.

Ad arricchire l’offerta del Raduno ci saranno, anche, i prodotti agroalimentari del Mercato Contadino di Campagna Amica Asti che, per l’occasione, coloreranno piazza Campo del Palio con una variegata offerta di prodotti stagionali e trasformati a km0 – ricorda il responsabile di Campagna Amica Coldiretti Asti Enrico Lorenzato. - Ampia scelta, dunque, tra frutta, verdura, formaggi, farine, pasta artigianale, nocciole, legumi, mieli bio, confetture e composte, tutti prodotti, sempre, reperibili, unitamente a 500 etichette di vini astigiani, presso l’EnotecAmica e il Mercato Contadino di Campagna Amica in corso Alessandria 271 ad Asti. Per i bambini, infine, palloncini colorati no stop”.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium