/ Eventi

Eventi | 21 novembre 2023, 12:45

Moto Bollito 2023: Castelnuovo Belbo celebra i motociclisti con una giornata di festa [FOTO]

L’idea di ricordare il Santo protettore dei motociclisti era stata proposta nel 2017 dall’Assessore Claudio Bevilacqua, che ha fatto costruire un cippo dedicato al Santo

Alcune immagini della giornata

Alcune immagini della giornata

Domenica scorsa, 19 novembre, la comunità di Castelnuovo Belbo ha celebrato Moto Bollito 2023, un evento che ha visto la partecipazione di numerosi motociclisti. Alle ore 10, i partecipanti sono arrivati davanti alla chiesa parrocchiale di San Biagio, parcheggiando le loro moto e entrando nel luogo sacro con i caschi in mano.

Durante la Santa Messa, celebrata da don Claudio, sono stati ricordati tutti i caduti in moto, con una preghiera speciale dedicata a loro. Al termine della funzione, il parroco ha benedetto i caschi dei motociclisti presenti e ha ricordato la figura di San Colombano. Questo santo irlandese è stato nominato protettore dei motociclisti il 23 novembre 2002, durante il papato di Giovanni Paolo II.

L’idea di ricordare il Santo protettore dei motociclisti era stata proposta nel 2017 dall’Assessore Claudio Bevilacqua, che ha fatto costruire all’inizio di Via San Colombano a Castelnuovo Belbo un cippo dedicato al Santo. Al termine della messa, il Presidente del motoclub New Castle, Giovanni Irudal, insieme ad alcuni motociclisti, il Sindaco Aldo Allineri e il Vice Sindaco Luigina Terzano, hanno depositato un vaso di fiori al cippo di San Colombano.

La mattinata si è conclusa con un pranzo presso il Bar Miky, che ha preparato, come sempre, degli ottimi antipasti piemontesi e un delizioso bollito misto, molto apprezzato da tutti i partecipanti. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium