/ Attualità

Attualità | 22 novembre 2023, 14:00

I 50 anni della scuola alberghiera di Agliano e il decimo compleanno Unesco firmano un'intesa [FOTO e VIDEO]

La scuola e l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato hanno siglato un protocollo per la formazione degli allievi. "Il futuro del turismo"

Galleria fotografica a cura di Merfephoto - Efrem Zanchettin

Galleria fotografica a cura di Merfephoto - Efrem Zanchettin

Per festeggiare e sottolineare l'importanza della scuola Alberghiera di Agliano, oggi, per il 50esimo anno di attività, è stata firmata una convenzione fra la Scuola Alberghiera e l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato.

La presidente della Scuola Alberghiera Afp Colline Astigiane di Agliano Terme e Asti Annalisa Conti e la presidente dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato, Giovanna Quaglia, con la direttrice della scuola Alessandra Sozio, questa mattina, nella sede della scuola, hanno raccontato la genesi del progetto.

La scuola sia motore del futuro turistico 

"Questo protocollo va a sancire il lavoro di questa scuola e dei nostri ragazzi", spiega la direttrice Alessandra Sozio.

Il sindaco di Agliano Marco Biglia: "La scuola fa molto per il territorio. Oggi c'è sempre più necessità di professionisti e questo è l'inizio di una strada che porterà benefici a tutti".

Il sindaco di Canelli, socio del progetto, Paolo Lanzavecchia rimarca: "I ragazzi devono capire che sono la risorsa del territorio e conoscerlo bene".

In rappresentanza del Comune di Asti, Loretta Bologna: "Un territorio accomunato da vino e cibo, dove il turismo sta sostituendo altre economie e la scuola alberghiera sarà fondamentale'.

Creare l'abitudine a fare parte dell'UNESCO 

Il vice presidente Consorzio Barbera e Vini del Monferrato, Filippo Mobrici, anche vicepresidente della scuola: "Dobbiamo abituarci a fare parte del mondo Unesco, con l'onere della promozione e accoglienza turistica".

Videointerviste

Annalisa Conti tra i principali fautori del riconoscimento Unesco ricorda: "Crediamo molto nel riconoscimento e sappiamo che gli agricoltori sono la base di questo. Con questo protocollo rimarchiamo la nostra ulteriore eccellenza. Vogliamo insegnare ai nostri ragazzi dove vivono con formazione specifica per portare la nostra enogastronomia nel mondo. Siamo persone concrete e il protocollo che firmiamo sarà realizzato ".

A giugno sarà il 10 compleanno Unesco...Siamo pronti?

La presidente dell'associazione Giovanna Quaglia sviscera il senso del progetto, ricordando che il prossimo giugno saranno 10 anni dal riconoscimento Unesco. "È partito tutto dall'amore dell'uomo per il territorio. A volte chi vive sul territorio non ha la vera contezza del tesoro dove vive e la forza dell'associazione è coinvolgere in primis proprio gli abitanti. Oggi si firma un atto concreto dove ci impegniamo come Associazione di trovare strumenti per formare i ragazzi che saranno i primi ad accogliere i turisti e raccontare i piatti".

Il compleanno dell'UNESCO sarà il 23 giugno e si sta lavorando a diverse iniziative di percorso.

La scuola 

La Scuola Alberghiera di Agliano Terme ha appena compiuto 50 anni. Dal 1972, l’istituto forma professionisti della ristorazione e nel campo alberghiero.

I corsi di cucina e sala bar dell’Agenzia di Formazione Professionale delle Colline Astigiane coinvolgono oggi 120 allievi nella sede di Asti e 100 nella sede di Agliano Terme. Una cinquantina i docenti, tra cui cinque chef (gli ex allievi Ivan Cussotti e Paolo Ghi, oltre a Maura Fassi dell’ex Gener Neuv, Gino Minacapilli e Gianni Bonadio) e quattro maître in sala (Franco Mo e gli ex allievi Luca Icardi, Elena Berruti e Simone Bergo).

Percorsi formativi

Ai giovani in obbligo di istruzione, l’Agenzia può offrire la scelta di percorsi formativi triennali per la qualifica professionale di Operatore dei servizi ristorativi nei settori cucina e sala bar, titolo riconosciuto nei concorsi e necessario per avviare un’attività come pubblico esercizio. Dopo la qualifica, chi vuole continuare negli studi, può ottenere il diploma professionale frequentando il quarto anno. Oltre ai corsi di base si tengono corsi per disoccupati adulti del territorio per favorire opportunità di nuova occupazione e proficui reinserimenti lavorativi.

Si organizzano anche corsi di cucina per l’Università della terza Età, corsi serali di cucina e degustazione vini per occupati e appassionati. Porte aperte anche alle altre scuole con i laboratori per i bimbi della primaria e delle medie. Ci sono poi corsi rivolti all’orientamento al lavoro corsi per adulti disoccupati che hanno interesse a lavorare nel settore turistico e della ricettività alberghiera e corsi di aggiornamento sulla sicurezza per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

Accreditata Regione Piemonte

Nel 2013 la Scuola Alberghiera ha ottenuto l’accreditamento della Regione Piemonte ai Servizi al Lavoro e inizia a erogare attività di incontro domanda/offerta di lavoro. A oggi l’Agenzia lavoro è impegnata in diversi progetti di politiche attive. Responsabile del servizio è Alessandra Sozio, anche direttore della Scuola.  Presidente del Consiglio di amministrazione è Annalisa Conti. Fanno parte del consiglio Marialuisa Foti, Graziana Renata Rizzolo, Filippo Mobrici, Lucia Barbarino, Federica Massimelli. Sindaco unico è Alfredo Poletti. La scuola è gestita dalla società consortile “Colline Astigiane” con soci i comuni di Agliano Terme, Nizza Monferrato e Canelli, la Comunità Collinare Val Tiglione e dintorni, la Cassa di Risparmio di Asti, l’azienda vinicola Bersano di Nizza e l’olivicola ligure Fratelli Carli di Oneglia.

Per ulteriori informazioni sui corsi della scuola, si possono contattare le segreterie didattiche di Agliano Terme (0141 954079) e di Asti (0141 351420).

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium