/ Sport

Sport | 05 febbraio 2024, 11:38

Nuoto, Coppa Parigi per la Valle Belbo: tre minimi per i Criteria per Tassinario, bene Ferrari, Bertelli e Randi

In casa Asti nuoto pronti per Swim-To. Sono 56 le presenze gara degli atleti astigiani con 41 nuovi primati personali

I ragazzi dell'Asti Nuoto

I ragazzi dell'Asti Nuoto

Il nuoto porta buoni risultati in casa Valle Belbo sport e Asti Nuoto.

La seconda tappa della Coppa Parigi disputata a Torino nel fine settimana doveva essere una prova di passaggio in vista degli imminenti importanti impegni importanti in programma nel fitto calendario gare della ValleBelbo Sport, ma i ragazzi del team arancio-nero si sono letteralmente superati anche stavolta.

Alle prese con gare atipiche, per certi aspetti insolite, e dunque con stili e distanze meno consueti e abituali per molti atleti impegnati nella vasca torinese, sono comunque emersi riscontri davvero interessanti. 

Per quanto riguarda l’analisi di insieme delle prestazioni del Team VBS, è sufficiente sottolineare come il numero dei primati personali registrati si avvicina all’80% delle prove effettuate. Relativamente alle individualità, ancora una volta ha sorpreso Lucia Tassinario, capace di siglare altri tre tempi limite per i Criteria Nazionali: per Lucia, minimo ottenuto in 100 dorso (1’02”00), 200 farfalla (2’16”11) e 200 misti (2’18”47).

Elisa Ferrari ha ribadito il suo ottimo stato di forma, esprimendosi ancora sui suoi migliori livelli nei 100 stile libero (1’00”66) e provando anche gare più lunghe.

Ottimo riscontro per Maddalena Bertelli nei 50 stile libero (30”01) a cui è seguito un miglioramento di un secondo nei 200 dorso (2’27”99), una delle sue gare favorite.

Davvero interessante la prova di Andrea Randi che in una delle sue prove di punta, i 100 stile libero, migliora il primato personale di 6/10, abbassandolo a 51”68.

“Devo ammettere che il gruppo mi ha sorpreso in positivo - commenta il responsabile tecnico della ValleBelbo Sport Pino Palumbo - i ragazzi hanno risposto bene pur avventurandosi in prove non abituali, ma questo è stato un ottimo test in vista del prossimo appuntamento importante della stagione e non sono mancati crono di spicco”

Per la ValleBelbo Sport, è già il momento di pensare al prossimo fine settimana: da venerdì 9 a domenica 11 febbraio, i ragazzi che si allenano al centro sportivo Orangym saranno sui blocchi della Swim-TO, importante meeting che si disputerà al Palazzo del Nuoto di Torino e prevede gare in vasca da 25 e da 50 metri.

ASTI NUOTO

In casa Asti nuoto, febbraio inizia con una manifestazione regionale in attesa, il prossimo fine settimana della Swim-TO, prestigioso meeting che raccoglierà buona parte del meglio del nuoto azzurro giovanile italiano.

Abbiamo affrontato questa tappa partecipando a specialità diverse dal solito e raccogliendo spunti e segnali positivi in vista di quello che sarà l’ultimo periodo prima dei regionali di marzo” commenta Paolo Ruscello, responsabile del gruppo di categoria”.

Sono 56 le presenze gara degli atleti astigiani con 41 nuovi primati personali, da segnalare le belle prove di Pintimalli Egle (200/400 misti chiusi in 2.31.50 e 5.18.65 oltre a 29.54 e 1.03.15 su 50 e 100 stile libero), gli sprint di Davide Principato (50 stile e dorso completati in 25.87 e 27.99), la prova di Federico Ribero sui 100 stile libero (53.97), i progressi di Stefano Cannella (100/200 rana 1.13.24 e 2.39.59 oltre ai 200 farfalla chiusi in 2.22.30) e i miglioramenti di Serena Aloia (200 misti chiusi in 2.32.96), Anna Capuano e Filippo Ponassi (400 stile chiusi rispettivamente in 4.45.45 e 4.31.21).

Hanno partecipato anche Federico Bocci (personale in 1.19.35 nei 100 rana), Matilde Boccignone e Tommaso Dadone (entrambe al personale nei 100 misti rispettivamente in 1.16.94 e 1.04.42), Alessandro Perinel (100 dorso chiusi in 1.04.09), Emma Pintimalli (nuovo primato in 1.12.60 nella gara dei 100 misti), Alberto Redoglia e Filippo Ribero (con i nuovi primati nei 50 stile in 27.90 e 29.31). 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium