/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 09 aprile 2024, 12:35

Fondazione: tra conferme e novità, prende forma il nuovo Consiglio di Indirizzo

L'organo dovrà scegliere, nelle prossime settimane, il successore di Mario Sacco

Mario Sacco, presidente uscente (Merphefoto)

Mario Sacco, presidente uscente (Merphefoto)

Comincia a prendere forma il nuovo Consiglio di Indirizzo della Fondazione, che avrà il compito di scegliere  il successore di Mario Sacco, il cui mandato non è più rinnovabile. Conclusa la fase preliminare ovvero quella della scelta delle terzine dei nominativi, si apre ora la fase delle riconferme nei dodici posti che vanno a comporre il nuovo organo di indirizzo. 

Le cariche durano tre anni e il meccanismo di scelta è piuttosto complesso, per ogni terna proposta da un ente verrà scelto un candidato. Ad oggi, sul tavolo, ci sono nove candidati, in tre terne,  per le tre posizioni di consigliere che spettano alla Provincia, suddivisi per zona e settore.

 Per la Provincia dovrebbero entrare  Carmelina Petrizzi ed Elisa Piana che subentrano a Pierluigi Chiarle e Fabrizio Spagarin: per il per il sud astigiano (Comuni del Cisa)  le terne erano quelle di Simona Ameglio, Fabio Bongiovanni e Elisa Piana,  il Nord  (comuni del Cogesa) è rappresentato da Francesca Olivero, Vittorio Raviola e Carmelina Petrizzi. Per il sociale, entra Giorgio Maldonese, Ammistratore delegato del Faro (con lui correvano Massimo Bobbio e Margherita Testoni)

Il comune di Asti invece contribuirà con tre nomi:  questi dovrebbero essere Valter Rizzo, Ivo Valleri e Francesco Antonio Lepore, riconfermato al secondo mandato. Ai nastri di partenza per la terna rappresentativa del mondo sportivo, i candidati erano Luigi Borio, Francesca Juri e Walter Rizzo. La seconda terna di candidati era composta da Federica Goslino, Antonio Petruzzi e Francesco Lepore. La terza terna di candidati, tra cui scegliere, era rappresentata da Alessandro Agostinucci, Ivo Valleri e Chiara Scassa. 

Per la Diocesi di Asti, il nome è quello di Giampiero Poncino (la terna era composta da Giampiero Poncino, Don Paolo Prunotto e Daniela Borsa), per la scuola Lavinia Saracco (la terna è composta da Lavinia Saracco,  Maria Modafferi e Vincenzo Fagnola).

Confcommercio ha scelto Armando Meschia (gli altri candidati erano Flavia Cavallo  e Daniele Scarpa),  l'’Unione Industriale Mauro Airone (Vanna Villata e Mauro Salute), Coldiretti Sabrina Carlevero (Barbara  Zavattero, Fabrizio Marchisio), Confartigianato Dario Tosetti (Carla  Gino, Alvaro  Bonosa). 

Il Consiglio uscente nominerà ora due dei tre membri mancanti, mentre il quindicesimo sarà nominato dal nuovo organo. A questo punto, entro il mese di giugno, si procederà alla nomina del nuovo presidente

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium