/ Eventi

Eventi | 13 giugno 2024, 07:15

A Castell'Alfero torna “All’ombra del campanile”

Ospiti della rassegna Franco Testore, Enrico Pandiani, Davide Longo, Antonella Grandicelli e Bruno Volpi

A Castell'Alfero torna “All’ombra del campanile”

Torna “All’ombra del campanile”, rassegna letteraria organizzata a Castell’Alfero dal gruppo R-Evoluzione con il patrocinio del Comune: una tre giorni all’insegna della cultura e della convivialità.

L’appuntamento è per il 21, 22 e 23 giugno quando a dialogare con giornalisti, editori e amanti della letteratura arriveranno Franco Testore, Enrico Pandiani, Davide Longo, Antonella Grandicelli e Bruno Volpi che presenteranno le loro ultime fatiche letterarie.

Si incomincia venerdì 21 alle 21 con Franco Testore che, in dialogo con l’editore Alessandro Dutto, presenterà “Napoleone in bicicletta” (Araba Fenice editore), una storia di famiglia drammaticamente vera che abbraccia cinquant’anni di storia italiana e ha per protagonista Napoleone, un bracciante veneto che si ritrova quasi per caso nell’alessandrino.

Sabato 22 alle 18, Elisa Bosso del gruppo R-Evoluzione parlerà con Enrico Pandiani di “Naufragio” (Rizzoli), nuova avventura della banda Ventura, composta da quattro delinquenti evasi da un carcere francese diventati investigatori: nell’ultimo romanzo li troviamo alle prese con le indagini su un naufragio avvenuto sul lago Maggiore in circostante quanto meno misteriose.

Alle 21 sarà la volta di Davide Longo, arrivato alla ribalta con la serie che ha per protagonisti la coppia Arcadipane-Bramard: presenterà insieme alla giornalista Laura Avidano “Requiem di provincia” (Einaudi), ultimo romanzo della saga. Longo è conosciuto nell’astigiano per essere stato finalista all’ultima edizione del Premio Asti d’Appello con “La vita paga il sabato”, che gli è valso il riconoscimento attribuito dalla giuria Giovani. 

Si chiude domenica 23 con un primo incontro alle 16.30 durante il quale Antonella Grandicelli, reduce da un viaggio a Boston sulle tracce di Sylvia Plath, protagonista di uno dei suoi romanzi più riusciti, parlerà del suo ultimo noir “Il bacio freddo della polvere” (Frilli editore), intervistata dalla collega scrittrice Chiara Ferraris. 

La rassegna si concluderà alle 18 con l’alessandrino Bruno Volpi che, insieme al giornalista Pier Carlo Guglielmero, presenterà “Il tesoro della baronessa (Erba Moly editore), una nuova indagine per il commissario Badalotti.

Tutte le presentazioni, a ingresso libero e gratuito, si svolgeranno nel Salone Rosso del Castello dei Conti Amico di Castell’Alfero

Sabato, tra le due presentazioni, e domenica, al termine, sarà possibile degustare un apericena (15 euro) servito nei meravigliosi giardini del Castello: è obbligatoria la prenotazione entro mercoledì 19 giugno (Elisa 338 1151432 ore pasti).

Le presentazioni saranno allietate da letture tratte dai libri presentati, proposte da Sara Bertocco, Giada Cerrato e Lauretta Civiero.

Durante tutta la manifestazione sarà possibile acquistare i libri degli scrittori, grazie alla presenza della Libreria Alberi d’Acqua di Asti.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium