/ Attualità

Attualità | 15 dicembre 2018, 19:43

Asti saluta il battagliero Stefano Milano

È scomparso ieri Stefano Milano, militante di "Possibile", da sempre in prima linea in difesa dei più deboli

Stefano Milano

Stefano Milano

Se ne è andato ieri Stefano Milano, 70 anni, ferroviere in pensione da sempre in prima linea in difesa dei più deboli. Militante di "Possibile", partito politico ideato da Giuseppe Civati, si è sempre prodigato per il bene degli altri. Classe 1948, ha aiutato anche la CGIL, la Federconsumatori e, nell'ultimo periodo, la Caritas di Asti. 

"Era una persona squisita. Oltre che un compagno di partito era un vero amico, sempre in prima linea per difendere i più deboli", dichiara l'amico Clemente Elis Aceto

"Oltre a essere stato un mio caro amico, condivideva con me l'attività sindacale alla CGIL e quella a Possibile. Sono rimasto sconvolto, è stato un fatto inaspettato. Era una persona leale e generosa", dichiara il sindacalista Cesare Brolis

"Aiutava tutti. Soprattutto dopo la pensione, si dedicava a chiunque avesse bisogno di una mano", ci raccontano le figlie Fabiana e Francesca Milano. 

Elisabetta Testa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium