/ Enogastronomia

Enogastronomia | 07 ottobre 2019, 16:00

Agnolotti e friceu danno sapore all'autunno astigiano

A Villa San Secondo, nel fine settimana, l'oca e le mele protagoniste dell'ormai nota sagra tradizionale

Villa San Secondo vista dal colle della big bench

Villa San Secondo vista dal colle della big bench

Fervono i preparativi per la doppia sagra dell'agnolotto d'oca e del friceu di mele che animerà il paese di Villa San Secondo nel fine settimana.

La festa è organizzata dalla Pro Loco che, grazie all'impegno e all'entusiasmo del Presidente Gilberto Pavanello - fondatore del tipico negozio di alimentari in paese - e di un bel gruppo di volontari, propone durante l'anno una serie di iniziative, gastronomiche e culturali, per mantenere vive le tradizioni e intensificare il legame con il territorio. La doppia sagra, che si tiene tutti gli anni nel secondo fine settimana di ottobre, occupa un posto di rilievo nel calendario dell'associazione.

Nata 14 anni fa da un'idea dell'allora sindaco Luca Marchetti, con l'intento di riscoprire e far conoscere le antiche tradizioni contadine, la sagra dell'agnolotto d'oca si è ben presto affermata tra gli appuntamenti gastronomici più attesi in zona, richiamando ogni anno un gran numero di buongustai e di estimatori della cucina tradizionale. 

É una sagra che rende omaggio a un animale da cortile presente una volta in ogni cascina della zona.

La manifestazione offre l'occasione per visitare questo grazioso paese astigiano, situato in posizione panoramica sulle colline tra la Valle Versa e la Val Rilate. Da non perdere la Big Bench, raggiungibile a piedi con una piacevole passeggiata dalla piazza centrale del paese.

Per chi fosse interessato a scoprire e assaggiare le eccellenze del territorio o portare a casa qualche specialità a base d'oca, la tappa obbligata è il negozio di alimentari in centro paese. Qui la famiglia Pavanello, in occasione della sagra, propone salame crudo e salame cotto d'oca e la galantina, una vera delizia per il palato. Inoltre, è possibile acquistare i ricercati agnolotti d'oca, preparati con cura e dedizione dalle sapienti mani di Gilberto, che utilizza esclusivamente carne piemontese di alta qualità. L'eccellenza del prodotto è garantita, non resta che provare!

Menù gastronomico della manifestazione

Prelibatezze a base d’oca sono le protagoniste del menù di sabato sera e domenica a pranzo: tagliata d’oca,patè d’oca, salame cotto e crudo d’oca, galantina d’oca, agnolotti d’oca e cosciotto d’oca con polentina. Chi non è amante dell’oca, può scegliere tra alcuni piatti alternativi: carne battuta al coltello, grigliata mista con costine e patatine.

Per i più golosi, ci sono i friceu, le frittelle di mele villesi, pluripremiate nelle passate edizioni del Festival delle Sagre. Una novità di questa edizione è lo  street food con agnolotti e friceu di mele, per uno spuntino veloce, proposto dalla Pro Loco per sabato sera.

Programma della manifestazione

Sabato 12 ottobre

Dalle 19.30 apertura dello stand gastronomico con cena a base di prodotti d’oca e dalle 20.30 inizio distribuzione dei friceu. In serata, intrattenimento musicale con il gruppo “Kloseknit”.

Domenica 13 ottobre

Dal mattino alla sera per le vie del centro storico del paese, 22° edizione del mercatino di artigianato, antiquariato e prodotti di eccellenza della Val Rilate. Musica itinerante con gli “Abe”.

Dalle 10 distribuzione dei friceu e alle 11.30 arrivo delle auto Abarth Club Cuneo ed esposizione in piazza IV Novembre fino a sera.

Alle 12 riapertura dello stand gastronomico e alle 15, nella piazza centrale, Grande gioco dell’oca, organizzato per le strade del paese, rivolto a tutti i bambini delle scuole materne ed elementari.

 

Per info:

0141-905609/ 0141-905131/ 333-2508907

info@prolocovillasansecondo.it

www.prolocovillasansecondo.it

www.negoziovilla.it

facebook: Pro Loco di Villa San Secondo

I.P.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium