/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2020, 16:57

Asp. Incontro in Comune tra il sindaco Rasero e CGIL CISL E UIL

I sindacati hanno chiesto chiarimenti su voci che destano allarme tra i lavoratori

Asp. Incontro in Comune tra il sindaco Rasero e CGIL CISL E UIL

Questa mattina i sindacati uniti Cgil, Cisl e Uil hanno incontrato in Comune il sindaco Maurizio Rasero a proposito della situazione ASP

Le tre sigle sindacali hanno richiesto chiarimenti su alcune voci ricorrenti in azienda che destano allarme tra i lavoratori in merito all’assetto organizzativo, societario e della continuità dei servizi anche tramite la stipula dei contratti di servizio in conseguenza dei rispettivi affidamenti.

Il Il sindaco ha risposto che le voci in merito a possibili interruzioni di servizio sono prive di fondamento, rassicurando circa il normale proseguimento delle attività prorogando i contratti di servizio.

"Non faremo di Asp uno spezzatino" - ha ribadito il primo cittadino

Per i sindacati però "permangono forti incertezze sui rapporti tra soci e futuro della società"

"Il sindaco ha comunicato - spiegano Luca Quagliotti CGIL, Stefano Calella CISL e Armando Dagna UIL, che il procedimento in corso con ANAC si dovrebbe concludere nelle prossime settimane ed è stato evidenziato come i patti parasociali esistenti non consentano al Comune la puntuale attività di controllo e indirizzo da parte dell’amministrazione.

Il Comune inoltre sta valutando di indire una nuova gara per individuare un nuovo socio privato dopo aver chiarito con Anac

I tre sindacati hanno manifestato forti preoccupazioni sugli effetti e le ricadute negative che una situazione permanente di tensione tra soci può generare sulla qualità dei servizi, sugli investimenti e sui livelli occupazionali."Non è escluso - spiegano - che potrebbe essere dichiarato lo stato di agitazione del personale.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium