/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 28 febbraio 2019, 17:00

Auschwitz e Cracovia nel viaggio della memoria proposto dall'Israt

Iscrizioni entro il 15 marzo. Tra le altre tappe anche la fabbrica di Oskar Schindler

Uno scorcio del lager di Auschwitz

Uno scorcio del lager di Auschwitz

Sono aperte le iscrizioni al viaggio della memoria in Polonia: Israt e Casa della Memoria di Vinchio propongono visite guidate al campo di concentramento di Auschwitz e alla città di Cracovia (la "Firenze polacca"). La trasferta in bus è fissata dal 13 al 18 luglio, ma le adesioni dovranno pervenire entro il 15 marzo: la quota pro capite, calcolata su 25 partecipanti, è di 700 euro (650 se si raggiungeranno le 40 persone).

Al lager di Auschwitz (campo principale e Birkenau) sarà dedicata un'intera giornata. Tra le altre soste c'è la fabbrica di Oskar Schindler: è uno dei luoghi più famosi di Cracovia, reso celebre dal film di Steven Spielberg, e ospita l'esposizione permanente sull'occupazione nazista della città tra il 1939 e il 1945. Il viaggio toccherà inoltre un sottocampo di Mauthausen, le miniere di sale di Wieliczka, tra le più antiche al mondo, e prevederà un'eventuale visita alla fortezza dello Spielberg, a Brno, dove fu incarcerato Silvio Pellico.

Sul sito www.israt.it è possibile consultare, nel dettaglio, il programma e le condizioni di viaggio. Adesioni e informazioni all'Israt: 0141.354835; mario.renosio@israt.it Organizzazione tecnica dell'agenzia di viaggio Italian Wine Travels.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium