/ Politica

Politica | 08 aprile 2019, 14:29

Elezioni Europee e Regionali, ma non solo, nel ricco 'menu' della MoVifest Asti 2019

Nel corso dell'appuntamento, in programma sabato e domenica nella centralissima piazza Roma, non solo importanti ospiti politici ma anche tante occasioni di divertimento

Piazza San Secondo gremita in occasione della MoVifest 2017

Piazza San Secondo gremita in occasione della MoVifest 2017

Fedele alla propria vocazione di forza politica ‘popolare’, nell’accezione più alta e nobile del termine, il Movimento 5 Stelle astigiano organizza l’edizione 2019 della MoVifest Asti. Appuntamento politico (ma non soltanto, come vedremo) a ingresso libero in programma nella centralissima piazza Roma nel prossimo fine settimana (sabato 13 dalle 9 alle 22.30 circa e domenica 14 dalle 10.30 alle 19)

Naturalmente – essendo in programma a poco più di un mese dall’election day del 26 maggio prossimo, quando anche gli elettori astigiani saranno chiamati ad esprimersi in merito alle elezioni Europee, Regionali e, per gran parte dei Comuni della provincia, Comunali – nel corso dell’evento l’aspetto politico sarà preponderante – con la presenza di numerosi esponenti politici di primo piano dei Movimento e dell’ing. Marco Allegretti, già presidente provinciale dell’Ordine degli Ingegneri e candidato consigliere regionale – ma non soverchiante.

Scorrendo il programma, infatti, possiamo notare come nel corso dell’intera manifestazione sarà attiva un’area con prodotti a Km 0, un’altra relativa l’oggettistica del Movimento (naturalmente con fini di autofinanziamento poiché, giova ricordarlo, il Movimento 5 Stelle ha scelto di non ricevere nessun tipo di sovvenzione), gonfiabili gratuiti con i quali i bambini potranno divertirsi, intrattenimenti vari e musica, sia in diffusione che dal vivo. Quest’ultimo aspetto sarà garantito dalla presenza di ben tre band: i ‘Minimal Regrets’ e i ‘Mojisound’ che si esibiranno sabato sera e gli ‘Underway - rock pop live band’ che saliranno sul palco domenica.

Il tutto, come accennato, a corollario degli incontri di natura più prettamente politica, nel corso dei quali esponenti di punta del Movimento illustreranno le linee politiche europee, nazionali e regionali oltre a ‘lanciare’ i candidati consiglieri, ovvero il già citato Marco Allegretti e Alessio Rampello.

Nello specifico, e fermo restando che probabilmente altri nomi di spicco si aggiungeranno nel corso delle prossime ore, è data fin d’ora certa la presenza dell’europarlamentare Tiziana Beghin (domenica pomeriggio, intorno alle 16), dei parlamentari Paolo Romano, Fabiana Dadone (sabato intorno alle 16) e Susy Matrisciano (domenica) e del consigliere regionale e candidato presidente della Regione Piemonte Giorgio Bertola che, affiancato da Marco Allegretti, illustrerà come intende cambiare la nostra regione se i piemontesi, il prossimo 26 maggio, gli daranno fiducia nelle urne.

Gabriele Massaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium