/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 07 novembre 2019, 12:15

Ciclo d’incontri, nelle Camere di commercio piemontesi, sul vendere vino in Italia e all’estero

Il primo appuntamento inserito nel progetto è in programma lunedì, dalle 14, presso la sede camerale astigiana

Ciclo d’incontri, nelle Camere di commercio piemontesi, sul vendere vino in Italia e all’estero

Tra il mese corrente e quello di dicembre, si svolgerà in tutta la regione un ciclo di seminari su tematiche comunitarie d’interesse per le imprese, organizzati dallo Sportello Europa (il servizio nato dalla collaborazione tra le Camere di commercio piemontesi con il supporto di Unioncamere Piemonte) e dal Settore Sviluppo competitività e internazionalizzazione della Camera di commercio di Torino nell'ambito della rete Enterprise Europe Network.

Nel corso degli incontri, verranno fornite informazioni pratiche in merito ai diversi aspetti che occorre tenere in considerazione per la vendita del vino e delle bevande alcoliche in Italia e all’estero, considerando sia la legislazione comunitaria sia gli accordi internazionali sulla circolazione delle merci, nonché le disposizioni nazionali. Saranno in particolare trattati i risvolti fiscali e doganali e i documenti da produrre con relative procedure da seguire.

Verrà inoltre presentata ai partecipanti la nuova guida online della collana "Unione europea. Istruzioni per l'uso" intitolata “Vendere vino in Italia e all’estero: aspetti fiscali e doganali”. La guida è stata realizzata in collaborazione con gli esperti del Centro Estero per l’Internazionalizzazione del Piemonte.

Il primo di questi incontri, tutti in programma presso le sedi delle Camere di commercio del Piemonte, è in programma lunedì 14 novembre, alle 14, presso la Camera di commercio di Asti (piazza Medici 8). Seguiranno gli incontri di Novara (13 novembre), Alessandria (20 novembre), Biella e Vercelli (27 novembre), Cuneo sede di Alba (4 dicembre) e infine, mercoledì 11 dicembre, Torino, presso il Centro Congressi Torino Incontra di via Nino Costa 8

Va inoltre ricordato che lo Sportello Europa fornisce informazioni su politiche, finanziamenti, ricerca partner commerciali-produttivi e normative dell’Unione europea: le imprese possono porre i propri quesiti sulle tematiche comunitarie scrivendo all’indirizzo e-mail sportello.europa@pie.camcom.it oppure telefonando al numero 011/5716191.

Per maggiori informazioni sul ciclo di seminari: sportello.europa@pie.camcom.it o 011/5716191.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium