/ Solidarietà

Solidarietà | 22 aprile 2020, 20:05

L'associazione Progeo ringrazia l'azienda agricola Caldera per la donazione di 500 mascherine

L'azienda ha anche donato generi alimentari, che sono stati donati al Circo delle Stelle, bloccato a Castell'Alfero dalle misure anti-covid

La consegna delle mascherine

La consegna delle mascherine

L’Associazione Progeo, in questa emergenza da Covid-19, è impegnata in Asti e provincia insieme alle altre associazioni del Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile, su vari fronti.

I volontari distribuiscono mascherine nelle Case di Riposo e nelle Strutture Socio Assistenziali, portano pasti alle persone bisognose, controllano il territorio e informano la popolazione. Durante lo svolgimento di queste attività volontariato e solidarietà si incontrano.

"Vogliamo ringraziare pubblicamente l’azienda Agricola Caldera e, in particolare uno dei responsabili, Massimo Caldera, titolare della Macelleria Piemonte Carni di via Cavour, che ha donato alla nostra associazione 500 mascherine chirurgiche che saranno utilizzate dalla Protezione Civile e saranno consegnate alle Forze di Polizia e altri Entiche dovessero avere bisogno di questo importantissimo dispositivo", spiegano da Progeo.

"Il signor Caldera non si è fermato alla donazione delle mascherine e ci ha consegnato generi alimentari che, insieme alla nostra spesa e a quella del Banco Alimentare, abbiamo consegnato alla famiglia di un circo, fermo per la pandemia in Castell’Alfero", concludono.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium