/ Solidarietà

Solidarietà | 05 luglio 2020, 17:03

Raccolta fondi online per aiutare una ragazza vittima di un grave incidente in una piscina

Domenica scorsa ha riportato la frattura scomposta di due vertebre, rischiando la paralisi. Serve molto denaro per affrontare un lungo e difficile percorso riabilitativo

Raccolta fondi online per aiutare una ragazza vittima di un grave incidente in una piscina

“Ciao a tutti,
mi chiamo Andrea e ho 23 anni,lavoro in un negozio di abbigliamento come addetto alle vendite. Sono felicemente innamorato della mia fidanzata Chiara che è una carica di gioia ed entusiasmo per tutte le persone che la circondano, per me in primis. E' per lei che chiedo il vostro aiuto e supporto, visto che a causa di un assurdo incidente rischia la paralisi”.

Si apre così il drammatico appello che il giovane ha pubblicato sul portale gofundme.com, sito specializzato nelle raccolte fondi, per chiedere un supporto economico finalizzato a garantire le migliori cure riabilitative per la fidanzata, studentessa universitaria vittima di un tragico incidente avvenuto nella piscina di una villetta di Tigliole.

DALLA SPENSIERATEZZA ALLA TRAGEDIA

“Domenica 28/06/2020, durante un pomeriggio in piscina con famiglia e amici Chiara si immerge in acqua restando drammaticamente bloccata scrive ancora Andrea – Quello che credevamo fosse un momento goliardico è stata in realtà una vera e propria tragedia: Chiara dopo un apparente colpo di frusta resta paralizzata a testa in giù sott'acqua. Grazie all'immediato arrivo dei soccorsi Chiara viene trasportata presso l'ospedale (di Alessandria, ndr.) dove è stata è stata operata d'urgenza per la frattura scomposta delle vertebre "c5 e c6" con lesioni gravi al midollo spinale”.

LA ATTENDE UN LUNGO PERCORSO RIABILITATIVO

“Attualmente Chiara è ricoverata in rianimazione in condizioni criticheaggiunge Andrea – e nei giorni a seguire dovrà affrontare una dura riabilitazione Neuro-Motoria,nella speranza che possa tornare ‘a fare salti di gioia insieme a noi tutti’. Questa raccolta fondi si pone l'obbiettivo di riuscire a sostenere i costi per poter garantire a Chiara le migliori cure riabilitative. Con estrema gratitudine confido nel buon cuore di tutti quelli che contribuiranno alla nostra causa”.

OBIETTIVO 40.000

L’obiettivo della campagna è di raccogliere 40.000 euro da destinare alle spese mediche e riabilitative. In questo momento, a poco più di un giorno dall’inizio della raccolta fondi, sono state già effettuate oltre 500 donazioni per un totale di poco superiore i 16.500 euro. Per contribuire è sufficiente collegarsi a QUESTA PAGINA e inserire l’importo che si vuole donare.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium