/ Cronaca

Cronaca | 08 luglio 2020, 10:17

Tentato furto al Conad di Costigliole: due minorenni sinti deferiti in stato di libertà dai Carabinieri di Canelli

I due, con indosso un passamontagna, avrebbero forzato la porta posteriore del supermercato, approfittando della pausa pranzo dei dipendenti

Tentato furto al Conad di Costigliole: due minorenni sinti deferiti in stato di libertà dai Carabinieri di Canelli

I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Canelli hanno deferito in stato di libertà due minorenni di origine Sinti, con l’accusa di tentato furto ai danni del supermercato CONAD di Costigliole d’Asti.

L'altro ieri, 6 luglio, intorno alle 13.20, con indosso un passamontagna, i due sarebbero giunti a bordo di un’autovettura confiscata nei pressi dell’esercizio commerciale e, approfittando della pausa pranzo dei dipendenti, avrebbero tentato di forzare la porta posteriore dello stabile. Sorpresi dal personale all’interno dell’esercizio commerciale, hanno desistito nell’intento e si sono dati alla fuga a piedi nelle vie vicine, abbandonando il mezzo. 

Avuta la notizia, personale dell’Arma Canelli, ha attuato immediatamente il piano d’intervento operativo volto a contrastare fenomeni predatori.

Il piano messo in atto ha consentito in poco tempo di individuare, localizzare e identificare i malfattori che si erano nascosti nella campagna vicina. 

I due sono stati deferiti alle Autorità competenti per tentato furto. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium