/ Cronaca

Cronaca | 12 ottobre 2020, 08:44

Da anni minacciava e aggrediva la compagna in presenza dei figli, arrestato tunisino di 35 anni

I fatti avvenuti a Costigliole d'Asti, la donna, italiana, temeva ritorsioni e ha atteso anni prima di denunciarlo

Da anni minacciava e aggrediva la compagna in presenza dei figli, arrestato tunisino di 35 anni

Un nucleo familare nel quale maturavano continui soprusi, vessazioni, maltrattamenti su una donna, anche davanti ai figli minorenni (una nata da una precedente relazione).

Temeva ritorsioni e per anni ha subito anche minacce di morte, ma poi, finalmente ha trovato il coraggio di denunciare il compagno, che è stato arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Asti.

I fatti sono maturati a Costigliole d'Asti, lui tunisino di 35 anni, come emerso dalle indagini, da anni vessava la compagna, italiana di qualche anno più giovane, con violenze verbali, ingiurie, maltrattamenti e ogni tipo di prepotenza, minacciandola di morte anche davanti ai figli, fatti che si ripetevano con regolarità, in prevalenza tra le mura domestiche, e che la donna subiva, appunto, da anni e che non denunciava per timore di ritorsioni da parte dell’uomo.

In un momento di particolare sconforto,  si è finalmente decisa a chiedere aiuto a personale della Squadra Mobile della Questura di Asti, denunciando i suoi trascorsi. Dopo lunghe indagini, rese più difficili per le iniziali titubanze della donna, gli agenti hanno raccolto numerosi elementi probatori chiedendo all'autorità giudiziaria l’emissione di un provvedimento restrittivo che potesse tutelare la donna ed i minori.

Su mandato della Procura emessa dal gip Giorgio Morando su richiesta del pm Donatella Masia, il 35enne è stato arrestato.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium