/ Attualità

Attualità | 23 ottobre 2020, 13:30

Ecco l’autocertificazione necessaria per girare ad Asti duranti le notti di ‘blocco’ [DOCUMENTO SCARICABILE]

Il documento, scaricabile in allegato a questo articolo, dovrà venir presentato a richiesta degli accertatori

Nella cartina, le aree interdette alla circolazione

Nella cartina, le aree interdette alla circolazione

Come ormai noto, nel corso della giornata di ieri il sindaco Maurizio Rasero ha adottato l’ordinanza n. 81 che impone il divieto di circolazione in alcune aree della città dalle ore 00,10 alle ore 04,50 e sarà in vigore da sabato 24 ottobre fino a lunedì 2 novembre. Le zone interessate sono elencate in ordinanza ed esemplificate in uno schema grafico che alleghiamo.

Sono previste deroghe ai divieti per i residenti o comunque coloro che accedono alle abitazioni private (parenti, addetti alla cura/assistenza di persone, commensali, etc.), per le persone che svolgono nell’area la propria attività lavorativa, per le persone che affluiscono ad attività legittimamente operanti (es. farmacia di turno), per gli addetti al servizio di consegna a domicilio.

Nell’ambito dei controlli effettuati dalle Forze dell’Ordine, verrà richiesta l’autocertificazione. Allo scopo Il Ministero dell'interno ha predisposto specifico modello aggiornato (disponibile in allegato o anche reperibile al link https://www.interno.gov.it/it/speciali/coronavirus), che potrà venir presentato già redatto dal soggetto controllato o compilato sul momento.

Files:
 modello autodichiarazione editabile ottobre 2020 (370 kB)
 Ordinanza 81 del 22 ottobre 2020 (505 kB)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium