/ Curiosità

Curiosità | 25 ottobre 2020, 19:50

Il villanovese Andrea Mattana Renon ha “raccontato” l’Astigiano ai telespettatori brasiliani

Ospite di una trasmissione giornalistica, ha parlato del Moscato d’Asti come abbinamento al Tiramisù, dolce italiano più amato nel mondo

Un fermoimmagine della trasmissione, con ospiti collegati via web

Un fermoimmagine della trasmissione, con ospiti collegati via web

Il villanovese Andrea Mattana Renon è stato ospite della trasmissione brasiliana della giornalista Roberta Gonçalves. Con lui, molti altri ospiti come Simona Ferretti dell'Associazione Cuochi Italiani in Belgio e titolare della catena “LasagnaTiramisù”; Ugo Massabò dall'Inghilterra, titolare di Tiramisugo; Francesco Redi, patron della Tiramisù World Cup e Gillo Brunisco, fotografo e collaboratore di giornali di gastronomia in Brasile.

Tutte persone legate dall'amore indiscusso per il dolce italiano più famoso al mondo, appunto il tiramisù. Dolce che in Brasile sta spopolando, tanto che Gillo Brunisco ha fondato il primo Tiramisù Club all'estero.

Andrea Mattana Renon, che sta per partire per la Tiramisù World Cup che si terrà a Treviso dal 30 ottobre al 1 novembre, ha parlato dell'importanza complementare della Tiramisù Academy, di cui è vicepresidente. Mattana ha anche portato in alto la bandiera della provincia di Asti, intervenendo alla diretta parlando del Moscato d'Asti come possibile abbinamento al Tiramisù.

“Ho iniziato la diretta da Moasca, isola tra le colline, parlando proprio di questo territorio e di Canelli come città del primo spumante italiano”, racconta Mattana, già presidente dell'associazione per il territorio “Echi d'Infinito”. “E' stata un'occasione molto importante anche per sottolineare ancora una volta la mia passione per questo immenso territorio che ormai è la mia vita”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium