/ Cronaca

Cronaca | 13 maggio 2021, 14:19

L’Asl AT mette in guardia contro il raggiro dei controlli sui certificati vaccinali

Sono giunte segnalazioni di persone contattate da sedicenti medici con la scusa di verificare attestazioni di avvenuta vaccinazione

Immagine generica di vaccini anti covid

Nessun dipendente dell’Asl di Asti ha l’incarico di verificare l’avvenuta vaccinazione anti Covid presso le abitazioni dei privati cittadini.

Lo precisa la stessa azienda sanitaria dopo aver ricevuto segnalazioni di persone che, qualificandosi come medici Asl, si sono presentati alla porta di alcuni cittadini sostenendo di dover controllare il certificato vaccinale o un attestato di avvenuta vaccinazione anti-Covid.

L’Azienda precisa altresì che, in generale, non è previsto che operatori dell’azienda sanitaria si rechino presso le abitazioni per motivazioni inerenti alle vaccinazioni Covid, fatta salva ovviamente l’attività di vaccinazione domiciliare, nell’ambito della quale però i cittadini vengono preventivamente avvertiti dall’azienda.

Per qualsiasi dubbio è pertanto opportuno chiamare l’Asl AT ai numeri 0141/484427 o 0141/486551 e, nel caso, avvisare le forze dell’ordine contattando il numero unico d’emergenza 112.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium