/ Attualità

Attualità | 15 maggio 2021, 15:07

Garante regionale dell’infanzia e Aief insieme per i diritti dei bambini

Ylenia Serr e Tommaso Varaldo hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per rafforzare il rispetto dei diritti del mondo dell’infanzia e dell’adolescenza

Garante regionale dell’infanzia e Aief insieme per i diritti dei bambini

Insieme per rendere sempre più fattivo l’impegno a tutela dei diritti di bambini e adolescenti. Sabato 15 maggio la garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza, Ylenia Serra, e il presidente dell’associazione Aief Infanzia e Famiglia, Tommaso Varaldo, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa allo scopo di creare una sinergia per rafforzare il pieno rispetto dei diritti del mondo dell’infanzia e dell’adolescenza.

Alla firma, avvenuta nella nuova sede dell’associazione Infanzia e Famiglia Aief, in via Farinelli 36/9 interno I, a Torino, sono intervenuti anche Maria Rizzotti, senatrice della Repubblica e membro della delegazione parlamentare italiana in Consiglio d’Europa e Francesco Paolo Tronca, già consigliere di Stato e prefetto, ed erano presenti la consigliera regionale Sara Zambaia e altri rappresentanti delle istituzioni, forze dell’ordine e associazioni familiari piemontesi.

Oggi si celebra la giornata internazionale della Famiglia, proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni unite”, ha dichiarato Ylenia Serra, garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Piemonte. “Come si legge nel preambolo della convenzione sui diritti del fanciullo del 1989 la famiglia è riconosciuta quale “fondamentale gruppo sociale e ambiente naturale per lo sviluppo e il benessere di tutti i suoi membri, in particolare i bambini”. La scelta quindi di sottoscrivere il protocollo d’intesa in questa particolare ricorrenza ha un significato, a testimonianza dell’impegno di entrambe le parti nel porre in essere, ciascuno per le proprie competenze, i propri compiti e i propri ruoli, azioni che mirano a tutelare i diritti dei bambini e dei ragazzi e a conferma dell’importanza di creare e sviluppare attive collaborazioni tra le istituzioni e il mondo dell’associazionismo”.

Numerose le finalità e gli obiettivi individuati nel protocollo, dalle iniziative di diffusione e approfondimento dei diritti previsti nella Convenzione, rivolte in primis ai bambini e ai ragazzi, perché diventino protagonisti attivi, alle iniziative che coinvolgono gli operatori del settore, le scuole, le famiglie; dall’impegno concreto perché sia garantito il diritto all'istruzione per tutti e sia sempre attuato il principio di non discriminazione alle azioni di sostegno per favorire lo sviluppo di una seria politica per la famiglia, sensibilizzando e informando in merito alla legislazione esistente a tutela della genitorialità, dell’infanzia e dell’adolescenza, promuovendo politiche volte a sostenere il nucleo familiare.

L’incontro è stato anche l’occasione per presentare lo sportello d'ascolto e di primo aiuto Aief e di annunciare il progetto del Vademecum formativo e informativo per genitori e figli, che ha già ricevuto il sostegno del presidente del Senato della Repubblica, Elisabetta Casellati.

"Inaugurare nella giornata internazionale della Famiglia la nuova sede dell'Associazione Infanzia e Famiglia Aief, con la sottoscrizione di questo protocollo d'intesa assume una valenza particolare”, ha commentato Tommaso Varaldo, presidente dell'Associazione Infanzia e Famiglia Aief. “L'articolo 16 della Dichiarazione universale dei diritti umani ricorda infatti a tutti noi che “la famiglia è il nucleo naturale e fondamentale della società e ha diritto ad essere protetta dalla società e dallo Stato”. È questo un dovere civico e morale a cui l’Associazione Infanzia e Famiglia Aief Aps cerca di adempiere ogni giorno con il suo impegno e a cui gli intenti del protocollo d'intesa ed il vademecum forniscono un significativo contributo”.

Il Vademecum formativo ed informativo per genitori e figli ha l'obiettivo di favorire una migliore conoscenza dei diritti dei genitori, nonché dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza con particolare attenzione ai principi fondamentali che riguardano i minori sanciti dalla Convenzione sui diritti del fanciullo del 1989 e dalla Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori, realizzata nel 2018 dall’Autorità garante nazionale per l'infanzia e l'adolescenza.

Si tratta di una guida informativa per affrontare situazioni disparate, da come gestire una separazione a quali passi compiere qualora intervengano le autorità o i servizi sociali o a quali professionisti rivolgersi per chiedere aiuto. Realizzato da professionisti specializzati in diritto di famiglia, gli avvocati Simona Donati,Tiziana Barrella, Anna De Luca, con la garante Ylenia Serra, il vademecum sarà messo a disposizione a partire da giugno dall’Associazione Infanzia e Famiglia Aief a favore di tutti i genitori e di tutti i figli e, quindi, di tutte le famiglie, che hanno il diritto di essere tutelate.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium