/ Sport

Sport | 28 settembre 2021, 13:30

Sabato si svolgerà il tredicesimo Memorial di bocce "Giorgio De Alexandris"

Come di consueto, vi prenderanno parte, gareggiando a “coppie integrate”, normodotati e diversamente abili

I quattro finalisti della passata edizione

I quattro finalisti della passata edizione

Nel corso della mattinata di sabato, il Circolo WayAssauto "Remo Dovano" di via Pietro Chiesa ad Asti ospiterà il 13° Mem. "Giorgio De Alexandris", gara di bocce a "coppie integrate", composte da normodotati e diversamente abili. Manifestazione – una delle pochissime tra quelle sportive astigiane che lo scorso anno non si è “fermata” causa covid – promossa dal Panathlon Club Asti a ricordo dello storico fondatore e primo Presidente nel 1989 del GSH Pegaso, anche valida come 7° Campionato Italiano del Distretto Italia del P.I.

Nel 2020, tra le 12 formazioni in campo, ad indossare la maglietta "tricolore" era stata la coppia composta da Mauro Gandolfo (Presidente Panathlon Asti) e Andrea Lin (GSH Pegaso Asti) che in finale aveva superato per 8-5 il duo formato da Beppe Giannini (Club Asti, nonché Presidente del GSH Pegaso) e Giuliano Collodi (GSH Pegaso). Nella sfida di consolazione Luca Simonetti (Club Asti, “tricolore” nel 2019 con Elena Vergano) e Marco Didomenico Antonio (GSH Pegaso) si erano imposti su Matteo De Alexandris (Club Asti) e Alex Castello (GSH Pegaso).

Come tradizione la manifestazione, coordinata da Paolo Artusio Icardi, si concluderà con la premiazione ed il successivo pranzo per tutti i protagonisti dell’evento, ospiti del Panathlon Club Asti. Sull'Albo d'oro della manifestazione, Mauro Gandolfo (già vincitore nel 2017 in coppia con Marco Didomenicoantonio) e Andrea Lin lo scorso anno erano succeduti alla coppia composta da Luca Simonetti ed Elena Vergano (2019) e a Filippo Finello e Stefania Dacasto, vincitori nel 2018. Nei tre precedenti anni il doppio successo (2015 e 2016) della braidese Graziella Bonino, in coppia prima con Federica Ferrero e poi con Marco Didomenicoantonio.

Altro evento panathletico a breve in calendario sarà la prima edizione del Mem. “Filippo Finello”, socio panathleta prematuramente scomparso la vigilia di Natale dello scorso anno. Domenica 24 ottobre sui campi del DLF, per la “regia” organizzativa del fraterno amico Luca Simonetti, è infatti in programma un Torneo di Tennis che vedrà impegnati giocatori di 4 Circoli astigiani. Oltre ai padroni di casa, a contendersi il Trofeo Panathlon Club Asti ci saranno tennisti impegnati nei tornei di singolo e doppio che vestiranno i colori di  Way Assauto, Antiche Mura e Don Bosco.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium