/ Cronaca

Cronaca | 16 novembre 2021, 12:29

Operaio 44enne gravemente ferito in un cantiere ferroviario in zona San Fedele

L’uomo è stato colpito alla spalla dal disco fuoriuscito da una mola usata per tagliare i binari: pochi centimetri più in là e gli avrebbe reciso la carotide

Cantiere ferroviario

Questa mattina, nell’area ferroviaria attigua il quartiere San Fedele, si è verificato un grave incidente sul lavoro, che solo per un caso fortuito non ha avuto conseguenze irreparabili. In sostanza - per cause in corso di accertamento da parte dei tecnici dello Spresal, intervenuti sul posto insieme ad agenti della Polfer di Asti - il disco di una grossa mola usata per tagliare i binari è fuoriuscito dalla sua posizione, colpendo violentemente alla spalla l’operaio che lo stava utilizzando.

Nonostante la gravità dell’infortunio abbia comunque comportato il suo ricovero, in codice giallo, all’ospedale di Asti, l’uomo, un 44enne residente ad Alessandria, può comunque ritenersi molto fortunato.

Per due ragioni: l’immediato soccorso prestatogli dai colleghi, tra cui figura anche un volontario di Croce Rossa, che pertanto ha saputo esattamente cosa fare nel modo più corretto in attesa dell’ambulanza, e per il fatto che il disco lo ha colpito tra spalla e collo. Sarebbe bastato un rimbalzo di pochi centimetri più in là per recidergli la giugulare, con l’ovvia e tragica conseguenza che ciò comporta.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium