/ Cronaca

Cronaca | 29 novembre 2021, 23:44

Ennesimo tir impantanato seguendo il navigatore: questa volta è successo a Castello di Annone

Per riportare il mezzo pesante, bloccato nel fango, su una strada più consona, si è reso necessario un intervento in forze dei vigili del fuoco di Asti

Due immagini relative il recupero del mezzo pesante rimasto impantanato

Due immagini relative il recupero del mezzo pesante rimasto impantanato

L’eccessiva fiducia nei navigatori satellitari ha tratto in inganno un ennesimo autista di mezzo pesante, che per uscire dal pantano in cui era finito ha necessitato dell’intervento dei vigili del fuoco.

In questo caso il termine utilizzato va inteso in senso letterale, perché nel pomeriggio l’autista di un tir con targa rumena, carico di materiale vario, seguendo le indicazioni del navigatore ha imboccato una strada sterrata a Castello di Annone, finendo con le ruote bloccate nel fango.

Ogni tentativo di ritornare sulla statale è valso soltanto a peggiorare la situazione, bloccando completamente la strada che è unica via di collegamento a disposizione dei residenti della zona con il concentrico del paese.

Si è pertanto reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Asti, accorsi sul posto con Aps, un mezzo Comby 4x4 e un'autogru, che hanno liberato la strada aiutando l’autista del mezzo pesante a riportarlo su un tratto di strada decisamente più percorribile. 

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium