/ Cronaca

Cronaca | 02 dicembre 2021, 10:05

Spacciavano droga nel loro alloggio di Montegrosso d'Asti. Denunciata coppia residente a Nizza Monferrato

I carabinieri di Montegrosso messi in allarme da un insolito 'movimento'. Alcuni dei giovani erano conosciuti come abituali assuntori. Sequestrato anche materiale per estrarre la 'resina'

Spacciavano droga nel loro alloggio di Montegrosso d'Asti. Denunciata coppia residente a Nizza Monferrato

Non è passato inosservato ai carabinieri di Montegrosso un insolito via vai di ragazzi in un'abitazione del centro intestato ad una coppia. 42 anni lei, 26 l'uomo.

Alcuni dei 'visitatori' erano persone note ai militari per essere abituali consumatori e sono quindi partiti i controlli. Dopo alcuni giorni, fermati alcuni di loro trovati in possesso di piccole dosi di stupefacenti, i carabinieri hanno richiesto alla Procura un decreto di perquisizione dell'alloggio e anche dell'effettiva residenza della coppia a Nizza Monferrato.

Nell'abitazione di Montegrosso sono stati sequestrati più di 600 grammi di infiorescenze già essiccate di marijuana, 20 grammi di hashish e tutto il materiale necessario per la pesatura e il confezionamento delle dosi.

Sequestrato anche un dispositivo, una sorta di centrifuga, utilizzato per estrarre la resina (detta anche “linfa”) dalla marijuana che, estratta, presenta un’alta concentrazione di principi attivi e pertanto è assai ricercata dagli assuntori.

Il successivo 'narcotest' ha appurato la presenza sia nell’hashish che nelle infiorescenze di marijuana delle sostanze psicoattive (Thc) in percentuale vietata dalla legge in materia di stupefacenti

I due sono stati denunciati in concorso tra loro per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

B.M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium