/ Solidarietà

Solidarietà | 07 dicembre 2021, 16:30

Servizio civile universale: individuati i progetti per il 2022 finanziati con le risorse del Fondo nazionale

Per Asti sono a disposizione 218 posti più i 16 del bando “Servizio Civile Digitale”, riservati ai giovani tra i 18 e i 29 anni

Servizio civile universale: individuati i progetti per il 2022 finanziati con le risorse del Fondo nazionale

Sono stati individuati i programmi di intervento di servizio civile universale finanziati con le risorse del Fondo nazionale per il servizio civile.

Il Comune di Asti insieme ai suoi enti partner ha visto approvati i programmi ed i relativi progetti con ottimi punteggi. I posti messi a disposizione per il prossimo bando di servizio civile previsto in uscita tra dicembre 2021 e gennaio 2022 sono 218 a cui si aggiungono ulteriori 16 posti del bando “Servizio Civile Digitale” a cui il Comune di Asti ha partecipato in coprogrammazione con l’ente Vol.TO, Centro Servizi Volontariato di Torino.

In totale i posti a disposizione tra bando “ordinario” e bando “digitale” sono 234. La maggior parte dei progetti si svilupperà sul territorio del Comune di Asti e provincia ma in alcuni casi toccherà anche territori dell’alessandrino, cuneese e della provincia di Torino.

I giovani, con un’età compresa tra i 18 ed i 29 anni non compiuti al momento della domanda, possono candidarsi esclusivamente on – line tramite spid. Si potrà presentare domanda per un solo progetto e sede. I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo di 1.145. E’ previsto un rimborso forfettario di € 444,00.

Per info contattare Ufficio Servizio Civile 0141399534-423 o scrivere a serviziocivile@comune.asti.it o visualizzare le pagine Facebook e Instagram Servizio Civile Città di Asti ed Informagiovani dove si potranno trovare tutte le informazioni.

"I giovani del Servizio Civile Universale del Comune di Asti nel corso degli anni – dichiarano il sindaco Maurizio Rasero e l'assessore alle Politiche Sociali Mariangela Cottohanno fornito il loro prezioso supporto non solo per le attività ordinarie dei vari progetti e nei mesi di lockdown anche per attività al servizio della cittadinanza. Un'opportunità di una esperienza significativa a favore della collettività in settori chiave quali la fragilità,  la coesione, lo sviluppo di comunità, la cultura".


Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium