/ Cronaca

Cronaca | 11 maggio 2022, 13:40

Rinvenuto cadavere in una cascina ai Valenzani, probabilmente vittima di esalazioni di gas

L'aria nella stanza sarebbe stata saturata dal gas prodotto da un generatore a benzina acceso dalla vittima. I vigili del fuoco, allertati dai carabinieri, stanno operando per mettere in sicurezza l'area

Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

AGGIORNAMENTO DELLE 15

La vittima è Enrico Demarie. Aveva 51 anni ed era nato a Casale Monferrato. Lavorava al Cardinal Massaia di Asti come OSS. Il corpo è stato messo a disposizione della famiglia per i funerali. Non sarà eseguita alcuna autopsia. Le cause del decesso sono chiare. 

-------------

Da circa un’ora, una squadra dei vigili del fuoco di Asti sta operando in una cascina in frazione Valenzani di Castagnole Monferrato, dove, presumibilmente a seguito di rilascio di gas di scarico di un generatore a benzina, una persona di cui non si hanno per il momento ulteriori dettagli è stata rinvenuta deceduta.
 
Stando a quanto appurato dai carabinieri intervenuti, l’uomo aveva acceso il generatore, posizionandolo tra la rampa delle scale e la stanza in cui si trovava, per produrre energia elettrica necessaria per utilizzare alcuni strumenti di lavoro.

Una decisione improvvida, poiché il gas di scarico sviluppato dal generatore ha rapidamente saturato l’ambiente, provocandogli uno svenimento che purtroppo si è rivelato fatale. Sempre sulla base di quanto accertato dai carabinieri, non vi sarebbe alcun dubbio sulla causa della morte, poiché l’uomo presenta tutti i sintomi dell’asfissia.

Nella stessa stanza è stato trovato morto un pollo, custodito in una gabbietta, mentre due cani che, seppur pesantemente intossicati, molto probabilmente verranno salvati grazie al pronto intervento dei veterinari cui sono stati affidati dai vigili del fuoco.

I vigili del fuoco, stanno operando per mettere in sicurezza l’area.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium