/ Solidarietà

Solidarietà | 02 luglio 2022, 13:01

Festa di compleanno per la Bottega AltroMercato di Asti in via Cavour. Alle 18 la sfilata 'D'altra moda'

Il nuovo restyling mette in evidenza le nuove filiere, valorizzandole. Spazio alla collaborazione con Fondazione Corte delle Madri per i profughi ucraini

Paolo Fiscelli e Giulia Grosso con Davide, ragazzo del servizio civile

Paolo Fiscelli e Giulia Grosso con Davide, ragazzo del servizio civile

Festa oggi per il 12° compleanno della Bottega Altromercato di Asti in via Cavour 83.

Con la conferenza stampa, questa mattina, si è parlato del nuovo restyling "In sinergia - spiegano i responsabili, Paolo Fiscelli e Giulia Grosso- con la valorizzazione delle filiere altromercato e di quelle del biologico locale".

Tra gli argomenti toccati i cambiamenti climatici e la riduzione dell’uso della plastica, le filiere tessili di Altromercato e delle Sartorie Sociali di OSO e i presidi di pace in tempo di guerre in collaborazione con la Fondazione Corte delle Madri pro profughi ucraini.

Il negozio avrà uno spazio più ampio all'abbigliamento (tutta filiera tessile di Altromercato, spazio alle filiere locali), all'artigianato, a Natyr cosmetica.

Per l'abbigliamento, OSO-Vestire Etico e Inclusivo è un brand tutto italiano, 100% green, che riunisce una rete di sartorie sociali caratterizzate da un forte impegno in materia di cnsapevolezza etica e ambientale. I capi sono tutti realizzati in Italia, utilizzando esclusivamente fibre naturali come cotone bio, tessuto di alga 100% e tessuto di bambù.

"Natyr è una delle realtà produttive italiane 100% italiane ,con laboratorio italiano. Erbalis, filiera locale che si incastra nel commercio equo è una realtà biologica e certificata" spiega Paolo Fiscelli. Ad esempio, Natyr ha introdotto i nuovi cosmetici solidi, equosolidali, senza plastica, senza acqua, biologici. Nascono per creare una routine di bellezza che spreca meno e ha un impatto positivo maggiore per il mondo. Inoltre, il packaging è in carta, un ulteriore impegno per l'ambiente.

Prosegue anche la collaborazione con Molecola ed è stata rinnovata anche la parte alimentare per proporre meglio la divisione per filiera. Ci sarà quella per olio, cioccolato, caffè, zucchero, valorizzate con nuovi faretti che sono stati installati in tutto il negozio.

"Per la riduzione plastica il problema è lo smaltimento sacchetti. Agrofair ,partner di altromercato, sì impegna da tempo per affrontare la problematica, in particolare per il riciclo della plastica utilizzata nelle coltivazioni di banane ".

Al lavoro anche per aiutare i profughi con Fondazione Corte delle madri. "Stiamo lavorando per un loro intervento per AstiBenessere. Abbiamo individuato dei presidi di base per lavorare su un'economia di pace".

Stasera alle 18 alla Bottega di via Cavour una sfilata 'D'altra moda' con l'abbigliamento etico primavera-estate e relativi accessori.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium