/ Attualità

Attualità | 02 agosto 2022, 09:52

Asti saluta il commendator Giovanni Giraudi, fondatore con Borello dell'Associazione Artigiani

Aveva 99 anni. Il cordoglio di Confartigianato: "Ha dato vita ai principali momenti di sviluppo della nostra città"

Asti saluta il commendator Giovanni Giraudi, fondatore con Borello dell'Associazione Artigiani

Asti piange la scomparsa del commendator Giovanni Giraudi, morto questa mattina a 99 anni.

Fu fondatore con Giovanni Borello dell'Associazione Artigiani della Provincia di Asti nel 1946.

"Il Comm. Giraudi - ricorda Confartigianato Asti -  è stato dalla fondazione per molti anni vicepresidente della nostra Associazione e ha ricoperto con passione e grande dedizione anche il ruolo di presidente della commissione provinciale dell’Artigianato presso la Camera di Commercio di Asti e numerosi incarichi associativi.

Giraudi aveva svolto la propria attività di acconciature per uomo, attività poi tramandata dal figlio Germano ed oggi dal nipote Simone, nel negozio di corso Matteotti ed era stato promotore sempre ad Asti della scuola per acconciatori, inoltre era stato tra gli attori principali per la definizione della legge quadro per il settore, uno dei primi esempi normativi per la tutela della professionalità e lotta all’abusivismo.

"Insieme a Borello - ricorda ancora Confartigianato - hanno percorso e dato vita ai principali momenti di sviluppo della nostra città e provincia e non solo, sostenendo tutte le principali iniziative sia imprenditoriali sia culturali che ci hanno accompagnato sino ad oggi, per la nostra Associazione è stato da sempre un punto di riferimento costante, gentile, disponibile e sempre presente per accompagnare e sostenere il comparto artigiano nei confronti delle istituzioni e della politica".

"Oggi ci ha lasciato - commenta il presidente di Confartigianato, Roberto Dellavalle - un importantissimo punto di riferimento per la nostra Associazione l’ultimo dei padri fondatori e persona di grande lungimiranza e riferimento per molte generazioni di imprenditori Artigiani Astigiani, esempio di vita e di grande impegno sindacale “ Ciao Giovanni grazie di tutto”.

 

La famiglia comunica che, in ossequio alle disposizioni del defunto, non si terranno rosaio e funzione religiosa. Pertanto le esequie si svolgeranno giovedì mattina alle 11.30 davanti al cimitero di Asti, per poi accompagnare la salma al Tempio Crematorio del cimitero.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium