/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2023, 16:00

C’è anche l’esperienza di Coldiretti Donna Impresa nella Commissione Comunale delle Pari Opportunità

Liliana Pipia: “Tanto è stato fatto, ma molto è ancora da fare per rendere la società migliore e davvero inclusiva”

C’è anche l’esperienza di Coldiretti Donna Impresa nella Commissione Comunale delle Pari Opportunità

C’è anche un’autorevole presenza femminile della Federazione Provinciale Coldiretti Asti, tra i membri recentemente nominati in seno alla Commissione Comunale delle Pari Opportunità della Città di Asti. 

E’ Liliana Pipia, Responsabile dell’Ufficio Paghe Salariati Agricoli, Colf, Badanti e Personale interno, nonché Coordinatrice Provinciale Coldiretti Donna Impresa Asti e componente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio Alessandria-Asti che, forte della sua grande sensibilità e del riconosciuto impegno per le donne, è risultata tra le 30 nomine su 49 candidature.

La Commissione, presieduta da Nadia Miletto affiancata da Danila Cavanna (vice presidente) e da Valerio Musica (segretario), resterà in carica per il prossimo quinquennio amministrativo. 

Numerosi gli impegni a favore e in difesa delle donne in campo sociale e solidale nel bagaglio esperienziale della Pipia in ambito Coldiretti Donna Impresa quali, tra gli altri: la tradizionale Cena PiemonEtcnica pro Casa delle Donne e del Bambino di Asti, la Camminata in Rosa a favore della Lilt e i manufatti “Solo dal Cuore” dell’8 maggio pro Medici con l’Africa Cuamm, mentre altre nuove idee stanno prendendo forma per sostenere le donne fragili e in difficoltà, grazie ad una nascente e prestigiosa collaborazione con un’Associazione riconosciuta a livello nazionale.

“Il mio auspicio è di poter portare una fattiva collaborazione all’interno della Commissione, grazie alle esperienze maturate nell’ambito di Coldiretti Donna Impresa – dice Pipia. - Tutte le tematiche che riguardano le donne e, in particolare, quelle legate al mondo agricolo, ma anche al disagio, alle difficoltà, alle discriminazioni, alla sofferenza e alla malattia, rientrano tra le priorità del mio sentire e del mio essere donna. Tanto abbiamo fatto, ma tantissimo c’è ancora da fare affinché la società vada oltre le quote rosa per essere veramente inclusiva e attenta alle donne”.

Siamo orgogliosi e onorati di sapere che una donna Coldiretti siede all’interno della Commissione Comunale delle Pari Opportunità – afferma il Presidente Coldiretti Asti Marco Reggio.

Liliana è una donna tenace, volitiva e propositiva, oltre che sensibile e attenta al prossimo, in generale, nonché al mondo femminile nel campo agricolo, e non solo, in particolare – aggiunge il Direttore Coldiretti Asti Diego Furia. – Sono certo che il suo contributo in seno alla Commissione apporterà uno speciale valore aggiunto a tutte quelle azioni che l’amministrazione comunale, così, come la stessa Coldiretti, potrà profondere per migliorare la società in termini di inclusione, di sicurezza, di benessere e, appunto, di pari opportunità in ogni ambito sociale, lavorativo e famigliare”.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium