/ Cronaca

Cronaca | 25 gennaio 2023, 11:30

Dopo i nuovi roghi, San Fedele torna a chiedere di poter vivere in sicurezza. Questa sera assemblea pubblica

Alle 21 in via Trilussa il questore Salvo incontra i cittadini. I residenti: "Mancano ancora le telecamere e i dissuasori"

Uno degli incendi dello scorso anno

Uno degli incendi dello scorso anno

Dopo il nuovo rogo auto a San Fedele il 17 gennaio scorso (Clicca qui per rileggere), nel quartiere torna l'allarme e i residenti hanno convocato un'assemblea pubblica per questa sera alla presenza del questore di Asti Sebastiano Salvo.

"Continuano gli atti di vandalismo che, impediscono agli abitanti del quartiere di godere dei propri beni in assoluta sicurezza. Altre 2 auto e 1 bagno chimico sono bruciate in via Arno. Il Comitato San Fedele già nel mese di dicembre ha incontrato il Questore e il dirigente delle volanti per delineare una linea strategica di intervento che, condivisa anche dai cittadini del quartiere porterebbe maggior sicurezza", scrivono gli abitanti del quartiere che rimarcano che non sono ancora stati installati i dossi e le telecamere richieste.

L'assemblea si svolgerà alle 21 al centro civico "F. Cane" di via Trilussa 3.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium