/ Solidarietà

Solidarietà | 22 aprile 2023, 07:30

Alla Collina degli Elfi tornano le famiglie, anche in primavera

Un nuovo tassello per i piccoli in remissione dalla malattia oncologica. Al via i corsi per volontari

Alla Collina degli Elfi tornano le famiglie, anche in primavera

 La Collina degli Elfi è un luogo speciale. Qui, nel centro di recupero psicofisico per bambini malati di cancro e per le loro famiglie, che sorge all’interno dell’ex-convento dei Padri della Dottrina Cristiana a Craviano di Govone, le speranze tornano a riaccendersi.

Da quando è nata a oggi, l’associazione è cresciuta, passo dopo passo, grazie all’aiuto dei volontari che con passione e fiducia hanno trasformato un sogno in realtà. La Collina degli Elfi è, oggi, una grande famiglia allargata.

Da ormai quindici anni bambini e famiglie possono trascorrere una settimana immersi tra le colline roerine, per ritrovare serenità ed energie indispensabili per riprendere in mano la propria vita, dopo l’esperienza destabilizzante della malattia. Il compito assolto dall’associazione è proprio quello di offrire sostegno completo alle famiglie che hanno vissuto la sofferenza della malattia oncologica pediatrica, aiutandole a tornare alla normalità e alla vita quotidiana, grazie al ripristino di equilibri inevitabilmente “nuovi”.

La Collina può contare su oltre 150 volontari che operano tra loro in completa sintonia, come un unico cuore che batte per il bene dei bambini ospiti della struttura. La conferma che la strada è quella giusta arriva dalle tante famiglie, oltre 300 per l’esattezza, che anche a distanza di molto tempo conservano vivido il ricordo vissuto in Collina come un momento di rinascita.

I piccoli guerrieri, rassicurati dalla vicinanza dei propri genitori, dei fratelli, dei nuovi compagni di viaggio e dalla professionalità dei volontari, imparano pian piano a riprendersi la propria vita, i propri spazi, i propri sogni e tutto ciò che occorre per tornare a credere nel futuro. L’ex convento di Craviano, immerso nella natura, circondato dall’allegria degli animali, con ambienti disegnati a misura di bambino, è il luogo perfetto per ritrovare la magia anche nelle piccole cose quotidiane.

DIVENTARE VOLONTARIO

l desiderio di mettersi in gioco donando amore è il primo grande passo per diventare volontario. Per affiancare bambini e famiglie in un percorso così delicato è però necessario arrivare preparati e la strada passa per l’iscrizione ai corsi di formazione. Le nuove date sono quelle di venerdì 5 e sabato 6 maggio e, il weekend successivo, venerdì 12 e sabato 13 maggio: un totale di 4 incontri per diventare un membro della grande famiglia dal cuore rosso.

Per essere volontari non sono richieste particolari capacità o abilità, ma una disponibilità di 4 ore settimanali, per tutto l'anno. Per svolgere l’attività di volontariato con le famiglie occorre avere almeno 16 anni, mentre il corso si può frequentare anche nei mesi precedenti il compimento del 16° compleanno. Per iscrizioni e informazioni, è sufficiente inviare una email a: corsi.formazione@lacollinadeglielfi.it, oppure telefonare al 345/0844959.

OSPITALITÀ IN COLLINA


Le porte di Collina si sono nuovamente aperte venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 aprile, per accogliere nuovamente le famiglie ospitate nell’estate 2022. Nell’ottica di dare continuità al supporto offerto dall’associazione, le famiglie sono state ospitate – oltre che nella consueta settimana estiva – anche per un weekend autunnale e seguite con un percorso di supporto a distanza, al quale si è aggiunto questo ulteriore fine settimana primaverile.

Avvalendosi di attività, terapie, momenti di gioco alternati a momenti di confronto e – soprattutto – offrendo la possibilità di godere di tanto relax, i volontari aiutano le famiglie e i piccoli a lasciarsi alle spalle le difficoltà, per concentrarsi su un nuovo futuro tutto da inventare. Originariamente il progetto prevedeva una settimana di accoglienza in estate, ma l’associazione ha lavorato nel tempo per garantire dei ritorni in struttura, anche grazie al Fondo per l’assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che ha riconosciuto la valenza terapeutica del progetto: dare la possibilità ai genitori di tornare a riprendersi la loro identità di coppia e ai bambini di essere semplicemente bambini è una tappa fondamentale del “metodo Collina”. Proseguiranno, quindi, anche venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 aprile le accoglienze per le famiglie e i bambini ospitati nell’estate passata.

GITE SCOLASTICHE IN COLLINA

Un modo privilegiato per entrare in contatto con la Collina degli Elfi, che si apre al territorio, sono le gite scolastiche presso l’ex convento. Le scuole torneranno in visita per scoprire la bellezza di un luogo magico, dove tutto rifiorisce come per incanto. Hanno già calendarizzato uscite a Craviano le scuole primarie e per l’infanzia di Castellinaldo, Magliano Alfieri, Neive, Govone, Priocca e Castagnito, che questa primavera regaleranno giornate intense di emozioni ai loro alunni. Per maggiori informazioni, visitare il sito web: www.lacollinadeglielfi.it

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium