/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 25 maggio 2023, 14:30

Un nuovo fondo bibliografico per l'ISRAT di Asti, grazie alla donazione del generale Cosimo Maggio

La biblioteca, grazie anche a questa donazione e ai libri lasciati da Don Vittorio Croce, conta ormai quasi cinquantamila volumi

Il generale Cosimo Maggio

Il generale Cosimo Maggio

Martedì, alle 16.30 presso il Ridotto del Teatro Alfieri di Asti verrà presentato, insieme all'assessorato alla cultura del Comune di Asti, un nuovo fondo bibliografico che il generale Cosimo Maggio ha con rara generosità donato all'Istituto.

Laureato in Scienze strategiche e in Giurisprudenza, Cosimo Maggio ha nel corso degli anni costituito un fondo librario di circa 600 volumi riguardanti in particolare la storia contemporanea e la storia militare del XX secolo. Il fondo contiene anche numerosi documentari filmati che, insieme ai libri, saranno a disposizione dell'utenza dell'Israt.

La biblioteca Israt, grazie anche a questa donazione e ai libri lasciati da Don Vittorio Croce, conta ormai quasi cinquantamila volumi: è la seconda biblioteca, dopo la Biblioteca Astense “Giorgio Faletti”, più grande del territorio astigiano.

I temi dei libri, a disposizione dell'utenza più varia, riguardano oltre la storia contemporanea (XX e XXI secolo), materie come scienze politiche, sociali e religiose, antropologia, cultura popolare, didattica senza tralasciare la storia locale.

I libri sono tutti schedati on line, sulla piattaforma Librinlinea della Regione Piemonte grazie al preziosissimo lavoro dei ragazzi che svolgono il Servizio civile, una risorsa immensa che ci consente di mettere a disposizione del pubblico in tempi molto veloci i libri che arrivano all'Israt.

In particolare, la schedatura del fondo “Cosimo Maggio” è stata curata da Davide Gardini che, guidato dalla consulenza di Simona Codrino, bibliotecaria della Fondazione “Giovanni Goria”, ha reso disponibile all'utenza l'intera donazione.

All'iniziativa, oltre al generale Maggio, interverranno l'Assessore alla Cultura Paride Candelaresi, Mauro Forno, presidente Israt e Mario Renosio.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium