/ Attualità

Attualità | 18 novembre 2023, 09:17

Il nuovo stabilimento Saclà di Castello di Annone apre le porte agli ex dipendenti

Un modo per mantenere forte il legame tra tradizione e innovazione

Il nuovo stabilimento Saclà di Castello di Annone apre le porte agli ex dipendenti

Il nuovo stabilimento Saclà di Castello di Annone apre le porte agli ex dipendenti

Ieri, venerdì 17 novembre, Saclà ha organizzato un tour esclusivo per quaranta ex dipendenti, ora in pensione. La speciale delegazione ha potuto visitare il nuovo stabilimento di Castello di Annone, inaugurato lo scorso marzo ma ancora in fase di ampliamento ed espansione, che si inserisce all’interno di un ampio percorso legato alla sostenibilità, impegno da sempre al centro della strategia di sviluppo dell’azienda piemontese. 

Una giornata che Saclà ha voluto dedicare a chi ha passato gran parte della propria vita professionale insieme all’azienda. Un modo per mantenere forte il legame tra tradizione e innovazione. Chi lavora in Saclà, infatti, non solo ha un ruolo determinante all’interno della filiera produttiva ma è considerato parte di un’unica e grande famiglia che cresce da oltre ottant’anni. 

Gli operai dell’azienda hanno accolto gli ex dipendenti all’interno degli spazi del nuovo stabilimento, nato in un’area industriale dismessa e poi riqualificata. Il nuovo impianto produttivo di Castello di Annone, rappresenta una struttura all’avanguardia, dalla veste green a basso impatto ambientale. Un investimento ambizioso che guarda al futuro con l’obiettivo di avere un impatto positivo anche per le comunità limitrofe, a conferma di quanto Saclà ha a cuore il benessere del proprio territorio. 

“La visita degli ex dipendenti è la dimostrazione che la nostra azienda, da oltre ottant’anni, è una realtà importante e virtuosa per il nostro territorio. - Racconta Pippo Ercole, F.lli Saclà. - Ma soprattutto attesta l’affetto di chi ha lavorato in una realtà che da sempre ha cercato di essere “famiglia” e di rafforzare nel corso del tempo il legame tra le generazioni precedenti e quelle nuove”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium