/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 18 novembre 2023, 13:50

Asti valorizza i "Gioielli del Territorio": inaugurata in piazza San Secondo la Fiera del Tartufo [FOTO]

Al taglio del nastro, assieme al sindaco Rasero, anche il vice presidente della Regione Fabio Carosso. Nell'occasione presentato anche "Il nostro Panettone" di Coldiretti

Inaugurata ad Asti la nuova edizione della Fiera del Tartufo [Merfephoto]

Inaugurata ad Asti la nuova edizione della Fiera del Tartufo [Merfephoto]

Asti valorizza le eccellenze e i "Gioielli del Territorio". E' stata inaugurata nella mattina di oggi, sabato 18 novembre, in piazza San Secondo l'edizione 2023 della Fiera del Tartufo.

"Lavoriamo con la consapevolezza di non essere secondi a nessuno", ha detto con orgoglio il sindaco Maurizio Rasero, presente al taglio del nastro assieme al vice presidente della Regione Fabio Carosso. Fino al 17 dicembre, infatti, sorgerà il "Palatartufo", oltre ai banchi di vendita del tartufo sono previsti spazi di esposizione e vendita dei prodotti enogastronomici di eccellenza gestiti dalle associazioni di categoria, i cosiddetti "Gioielli del Territorio" che saranno insieme ai tartufi i protagonisti dell'iniziativa. Il tutto contestualmente al Magico Paese di Natale, che si tiene in piazza Alfieri.

Un ricchissimo calendario di eventi

Sono in programma anche momenti di degustazione con un calendario che nei weekend prevede la proposta di piatti della tradizione (carne cruda, tagliolini, agnolotti, formaggi, salumi) con protagonista il "Re Tartufo" abbinati ai nostri grandi vini.

"Stiamo conoscendo Asti come una città che sa attrare, una città viva - ha spiegato il sindaco Rasero - dobbiamo imparare a fare sempre più squadra e sempre meglio. Inoltre, stiamo lavorando per tessere relazioni internazionali sempre più importanti per portare investimenti sul territorio. Rispetto al passato, dove ognuno gestiva il proprio orticello, sulle iniziative di questo autunno c'è una forte convergenza dei vari attori economici del territorio".

"Un ringraziamento a tutte le Istituzioni ed all'Ente del Turismo Langhe Roero e Monferrato - ha aggiunto - che con il loro supporto ci consentono di poter continuare questo percorso di crescita della manifestazione e alle Associazioni di categoria che hanno creduto ed investito su questo progetto, confermando la loro partecipazione".

Carosso: "Grandi progetti per il tartufo"

"Abbiamo progetti sul tartufo tutto l'anno - ha spiegato il vicepresidente della Regione Fabio Carosso - è un' eccellenza della nostra terra che vogliamo andare a raccontare  insieme a tutte le meraviglie del Piemonte. Quest'anno per la prima volta ci sarà un nuovo bando per l'impiantazione di nuove tartufaie".

Le giornate di apertura del Patartufo saranno sabato 18 e domenica 19 novembre; sabato 25 e domenica 26 novembre; da giovedì 30 novembre a domenica 3 dicembre; da giovedì 7 domenica a 10 dicembre; da giovedì 14 a domenica 17 dicembre dalle ore 10 alle ore 20.

L'evento è organizzato in collaborazione con ATAM, CNA, Confagricoltura, Confartigianato, Confcommercio, Coldiretti e con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Banca di Asti, Fondazione CRT, ATL Langhe Roero e Monferrato, Grandi Auto.

Tutte le date e gli appuntamenti

Sabato 18 e domenica 19 novembre si terrà la Fiera Nazionale del Tartufo 2023. In piazza San Secondo dalle 10 alle 20 vendita di prodotto selezionato da esperti cercatori di ATAM (Associazione trifolau astigiani e monferrini) che si occuperà di controllare e verificare i singoli esemplari e di certificarli garantendo la qualità e la sicurezza dell'acquisto.

Sotto i portici di piazza San Secondo, dalle ore 9.30 sarà presente il Mercatino delle Città gemelle di Valence (F) e Biberach (DE) con i loro prodotti tipici. Domenica 19 novembre dall'alba al tramonto nelle vie del centro storico saranno presenti circa cento bancarelle, dove poter acquistare i migliori prodotti agroalimentari del teritorio ed i pregiati vini di Langhe Monferrato e Roero dei territori patrimonio UNESCO.

Domenica 19 Novembre alle ore 16.30 è prevista la premiazione del "miglior piatto di tartufi" e del "miglior tartufo singolo" in collaborazione con l'associazione ATAM. Da ricordare, infine, che oltre ai mercatini del Magico Paese di Natale, saranno presenti in città ulteriori attrattive. In Piazza Statuto la pista da pattinaggio e la tradizionale Giostra dei Cavallini, in piazza Alfieri la Grande Ruota panoramica e tanti altri eventi e spettacoli a tema natalizio.

Coldiretti presenta "Il nostro Panettone"

Questa mattina, nell'ambito dell'inaugurazione della nuova edizione dei "Gioielli del Territorio", Coldiretti ha anche presentato, presso il PalaTartufo di piazza San Secondo, una golosa novità, "Il nostro Panettone". Tipico dolce delle festività, arricchito da un tocco di Moscato e Nocciole Tonda Gentile, contenuto in un'originale scatola d'autore firmata dall'artista astigiano Filippo Pinsoglio.

Noto per la sua firma già apprezzata anche in ambito paliesco, Pinsoglio è un artista figurativo completo che coniuga antiche atmosfere con la capacità di comunicare in modo immediato, creando opere coinvolgenti e dialogiche.

"Sarà il dolce simbolo delle festività"

Diego Furia, direttore di Coldiretti Asti, ha spiegato: "Il nostro Panettone aspira a diventare il dolce simbolo delle festività astigiane e un regalo emblematico per il Natale. Oltre alla qualità dell'impasto, elaborato da rinomati pasticceri con eccellenze locali, abbiamo voluto aggiungere il valore artistico, creando un'icona astigiana da regalare e conservare. Le scene rappresentative della città di Asti, come i monumenti, i personaggi e gli eventi, disegnate da Pinsoglio, compongono un'opera che evoca storia, territorio e bellezza."

"Il nostro Panettone" è una produzione in serie limitata ed è disponibile presso la Casa Coldiretti di piazza Alfieri e in corso Alessandria 271, all'interno del Mercato Contadino Campagna Amica.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium