/ Attualità

Attualità | 21 novembre 2023, 12:44

Alla scuola materna Santa Caterina una nuova piantumazione per la giornata nazionale degli alberi [GALLERIA FOTOGRAFICA]

Dedicato un minuto di silenzio alla memoria di Giulia Cecchettin

Alcune immagini della piantumazione (Efrem Zanchettin)

Alcune immagini della piantumazione (Efrem Zanchettin)

In occasione della giornata nazionale degli alberi, questa mattina i bambini e le bambine della scuola materna Santa Caterina di Asti hanno proceduto ad una nuova piantumazione. Alla cerimonia era presente il sindaco Maurizio Rasero e alcuni esponenti dell'Amministrazione comunale. 

La Giornata nazionale degli alberi, istituita come ricorrenza nazionale con una legge della Repubblica entrata in vigore dal febbraio 2013. L’obiettivo di questa celebrazione è quello di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e di ricordare il ruolo fondamentale ricoperto da boschi e foreste.

"Gli alberi ci donano aria pulita e assorbono CO2 contrastando gli effetti della crisi climatica, ci aiutano a prevenire il dissesto idrogeologico e a mitigare il fenomeno della desertificazione - spiegano sindaco e assessori - la presenza di aree verdi nel contesto urbano e il loro utilizzo da parte della cittadinanza hanno ricadute dirette sulla qualità della vita dei cittadini. 

Pertanto proprio oggi, giornata simbolo, è stato messo a dimora  un Morus platanifolia 'Fruitless' che è una selezione maschile sterile di Gelso da Ombra. Fiorisce in primavera ma le infiorescenze cadono prima che si formino i frutti. Il Morus platanifolia 'Fruitless' è ideale per la creazione di ombra in zone verdi, giardini ma anche strade. Sono inoltre stati messi a dimora un Acer rubrum e Gingko biloba, donati

Ringraziamo la dirigente  Savarese e tutte le maestre che hanno favorevolmente accolto la nostra iniziativa. Un ringraziamento particolare ad Arbor di Fabio Franco (tree climber) e Vivai Pollice Verde che ci hanno donato le due piante e hanno rimosso i ceppi presenti nel giardino"

Oggi il programma prosegue con la Festa dell'Albero in via Madre Teresa di Calcutta. Sono previste attività di gioco a tema naturalistico e l'inaugurazione di una panchina gialla contro il bullismo. 

 In Piemonte un milione di ettari di boschi

Un albero è un essere vivente, parte fondamentale e ‘attiva’ del nostro ambiente e della nostra cultura. Si tratta di un patrimonio di biodiversità eccezionale che, oltre a produrre legno, valorizza il paesaggio e l’ambiente, contribuendo in modo determinante al sequestro dell’anidride carbonica e quindi purificando l’aria”. Lo ha detto Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Piemonte e della Federazione nazionale di prodotto delle risorse boschive di Confagricoltura.

Difendere gli alberi significa difendere il nostro benessere, in campagna o in città, così come la nostra memoria” precisa Allasia.

In Piemonte, la superficie boschiva supera il milione di ettari. Negli ultimi 60 anni le superfici boscate del territorio subalpino sono aumentate dell'80%, arrivando ad occupare il 41% del territorio regionale, con 1 miliardo di alberi, 52 specie arboree diverse e 40 specie arbustive.

Sebbene negli ultimi 50 anni le foreste italiane siano più che raddoppiatele attività selvicolturali si sono ridotte, e circa la metà della superficie forestale è abbandonata o in libera evoluzione”. Il presidente pone l’accento sugli interventi da attuare per una gestione oculata del territorio: “Dobbiamo lavorare sul riordino fondiario, sull’aggregazione, sulla pianificazione forestale, che oggi coinvolge solo il 15% delle superfici, e sulla formazione degli operatori che vi lavorano, per cercare di portare avanti il concetto di valorizzazione del bosco non solo in termini di prodotto, ma anche di servizi ecosistemici”.

Alessandro Franco

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium