/ Attualità

Attualità | 01 febbraio 2024, 07:20

Questa mattina Asti porgerà l'ultimo omaggio a Mariangela Cotto [GALLERIA FOTOGRAFICA]

I funerali della 'signora della Politica' sono in programma presso la Collegiata di San Secondo. Dopo la funzione, riposerà nel cimitero di San Marzanotto

Ph. Merfephoto, autore anche delle fotografie a fine articolo che documentano il rosario svoltosi ieri

Ph. Merfephoto, autore anche delle fotografie a fine articolo che documentano il rosario svoltosi ieri

Asti si prepara a portare l’ultimo saluto a Mariangela Cotto, figura iconica della politica e del volontariato cittadino, scomparsa improvvisamente nel tardo pomeriggio di domenica, lasciando un vuoto che sarà davvero complesso colmare.

Nata 76anni fa in frazione San Marzanotto, ha dedicato la sua vita alla comunità astigiana, tanto attraverso la politica attiva quanto facendosi promotrice di iniziative sociali di grande rilevanza, ambito in cui peraltro ha operato a lungo anche politicamente.

Questa mattina, dopo le due giornate di camera ardente allestite nel Salone Consiliare della Provincia, il feretro verrà portato presso la Collegiata di San Secondo, dove il vescovo di Asti, monsignor Marco Prastaro, officerà i funerali cui sono attesi moltissimi esponenti della politica astigiana e regionale, nonché del mondo del volontariato e della società civile.

A riprova di quanto Mariangela Cotto abbia saputo essere figura unitaria, stimata e apprezzata anche da chi non ne condivideva la linea politica. Al termine della cerimonia funebre, la salma verrà portata nella sua amatissima San Marzanotto, dove il parroco le impartirà un’ulteriore benedizione prima del trasferimento nella tomba di famiglia presso il cimitero frazionale.

Gabriele Massaro


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium