/ Green

Green | 09 febbraio 2024, 15:06

Giacomini: "Per migliorare la qualità dell'aria imprescindibili interventi su viabilità e aree verdi"

L'assessore commenta i dati di Legambiente: "Sono le misure in grado di incidere maggiormente: le giornate senz'auto utili soprattutto per sensibilizzare i cittadini"

Luigi Giacomini, assessore comunale con deleghe all'Ambiente e alla Polizia Locale

Luigi Giacomini, assessore comunale con deleghe all'Ambiente e alla Polizia Locale

In seguito alla pubblicazione del dossier annuale “Mal’aria”, dal quale si evince che nel 2023 la qualità dell’aria ad Asti è lievemente migliorata (CLICCA QUI per rileggere l’articolo), abbiamo chiesto un commento all’assessore comunale all’Ambiente, Luigi Giacomini.

“Il dato non è certo merito di due o tre occasionali giornate senz’auto ha esordito – perché queste iniziative servono soprattutto a sensibilizzare il cittadino, responsabilizzando in merito a quanto può fare per la propria e altrui salute. Però sono altri gli accorgimenti importanti che vanno presi in considerazione, quali le caldaie di condomini ormai vetuste e degli edifici pubblici ed industriali”

“Le linee ‘green’ che le Amministrazioni adottano per migliorare la qualità dell’aria trovano spesso contraddittori più o meno accesi – ha aggiunto – e la posizione posizione geografica del bacino Padano, con ben 75 Comuni posizionati in aree fortemente in difficoltà nell’abbattimento delle PM10, complica le cose”.

“Vi sono però delle misure che le Amministrazioni dovranno necessariamente adottare – ha proseguito Giacomini – come l’aumento proporzionato delle ZTL nei centri urbani, la mobilità sostenibile, la riqualificazione dei parchi, la forestazione urbana e l’attività di controllo ed incentivazione alla sostituzione degli impianti obsoleti”.

“Al netto di ciò che si dovrà fare in prospettiva – ha concluso – guardando all’oggi la buona notizia è che le condizioni meteo porteranno piogge e venti moderati, che contribuiranno ad alleggerire il carico inquinante”.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium