/ Attualità

Attualità | 04 marzo 2024, 13:37

Vigili del fuoco: meritata pensione per il caporeparto Musso dopo 30 anni di onorato servizio

Assunto nel 1993, ha sempre operato in forza al Comando Provinciale di Asti, distinguendosi per professionalità e dedizione

Il caporeparto Gian Piero Musso

Il caporeparto Gian Piero Musso

I colleghi, diventati nel corso degli anni anche e soprattutto amici, hanno omaggiato il caporeparto Gian Piero Musso che, dopo trent’anni di servizio nel Corpo Nazionale di Vigili del fuoco, dal primo marzo è stato collocato a riposo.

Musso ha sempre svolto la propria attività professionale presso il comando di Asti, dove ha partecipato a tutte le situazioni emergenziali che hanno interessato la provincia di Asti, il territorio piemontese e la nazionale, poiché i vigili del fuoco vengono chiamati anche a supportare i colleghi di altre regioni in caso di particolari situazioni emergenziali.

Nello svolgimento del suo lavoro, ha dato sempre ampia prova di grande passione ed attaccamento alla professione, unitamente ad una spiccata competenza e disponibilità ad accrescere la sua professionalità, mettendola a servizio dei colleghi più giovani.

Musso si è altresì distinto partecipando, in qualità di Istruttore di Autoprotezione in Ambiente Acquatico, a numerosi corsi di ingresso. Sempre con la passione di trasmettere il suo sapere e le sue competenze ai suoi discenti.

Tutto il personale del Comando Vigili del Fuoco di Asti unitamente al Comandante, formulano al CR Musso l' augurio di un futuro ricco di soddisfazione personale e familiari.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium