/ Sport

Sport | 26 marzo 2024, 11:12

Nuoto, ancora tre medaglie ai regionali per ValleBelbo sport

11 medaglie per l’Asti nuoto al campionato regionale oltre a 2 pass per i Criteria nazionali giovanili

Nuoto, ancora tre medaglie ai regionali per ValleBelbo sport

Sono arrivate altre tre medaglie marchiate ValleBelbo Sport nel secondo e conclusivo fine settimana dei Campionati Regionali di Categoria invernali. 

Dopo la tripletta d’oro dello scorso weekend, Lucia Tassinario (cadette 2007) cala il tris d’argento al Palazzo del Nuoto di Torino, salendo sul secondo gradino del podio in tre gare: nei 50 dorso, prova in cui sfiora il primato personale, tocca in 28”89, nei 100 stile libero chiude in 56”61 e nei 200 farfalla nuota in 2’16”78.

Maddalena Bertelli, che si cimenta nella categoria Ragazzi 2011, si è lasciata alla spalle i malanni patiti nella settimana che ha preceduto questo appuntamento agonistico e nuota i 200 dorso in 2’35”90 oltre ad incaricarsi della apertura di staffetta 4x100 mista (1’08”89 nella frazione dorso).

Elisa Ferrari (Ragazzi 2010), reduce da un infortunio che l’ha tenuta ferma qualche giorno ed ora pienamente superato, si ferma ai piedi del podio dei 100 stile libero nuotando in 1’00”28. 

Andrea Randi (Cadetti 2004), che ha ottenuto 51”51 nei 100 stile libero, ritocca il record societario della ValleBelbo Sport dei 200 stile libero nuotando 1’57”28 in apertura della staffetta 4x200 stile libero.

Tra gli altri riscontri ottenuti dai portacolori del team arancio-nero, da segnalare Francesca Gallione (50 rana 34”19), Elisabetta De Santi (100 stile libero 1’02”34 e 50 dorso 32”12) e Camilla Palumbo, impegnata nella frazione a rana della staffetta 4x100 mista (1’22”49).

11 medaglie per l’Asti nuoto al campionato regionale oltre a 2 pass per i Criteria nazionali giovanili

La stagione di vasca corta del nuoto piemontese è terminata Domenica 24 Marzo con l’ultima giornata dei campionati regionali di categoria, manifestazione organizzata su due fine settimana al Palanuoto di Torino.
A contribuire al 4º posto della classifica per società del Team Dimensione Nuoto anche 15 astigiani che oltre alle presenze in staffetta hanno partecipato a 47 prove individuali collezionando 32 nuovi primati personali per un totale di 11 medaglie, 4 argenti e 7 bronzi.

In evidenza le prestazioni di Tommaso Dadone (3º sui 50 dorso in 26.71) e Stefano Cannella (3º nei 100 stile libero in 53.89): entrambi nuotano il tempo limite per i Criteria, principale manifestazione nazionale giovanile in programma a Riccione dal 5 al 9 Aprile.
Degni di nota anche i piazzamenti di Anna Capuano (due argenti e un bronzo su 50/100/200rana chiusi con i nuovi primati personali in 34.93/1.15.22/2.45.93), Davide Principato (29.81 nei 50 rana, secondo tra gli juniores), Filippo Ponassi ed Egle Pintimalli entrambi bronzo nella categoria ragazzi su 100 e 200 dorso (in 59.38 e 2.23.76) oltre a Federico Ribero (secondo nei 50 stile libero juniores chiusi in 24.06).

Hanno partecipato anche Serena Aloia (al personale in 1.14.57 sui 100 rana), Federico Bocci (35.47 sui 50 rana), Alessandro Perinel (25.22 nei 50 stile libero), Emma Pintimalli (30.21 sui 50 farfalla), Flavio Ruotolo (100 rana chiusi col personale di 1.06.57) e Samuel Turkaj (24.64 nei 50 stile libero).

“Siamo contenti di tornare ai Criteria con dei ragazzi astigiani e speriamo qualcuno si possa aggiungere in virtù delle graduatorie stagionali” commenta Paolo Ruscello, tecnico del gruppo che continua: "oltre alle singole prestazioni siamo di fronte a un gruppo cresciuto nell’impegno e nel modo di interpretare l’attività, importanti ingredienti per i miglioramenti futuri”.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium