/ Palio

Palio | 05 aprile 2024, 10:35

Il Palio sale in cattedra alla primaria Gramsci: a scuola arriva anche un cavallo [VIDEO e FOTO]

Dopo le lezioni dell'anno scorso, incentrate sul mondo delle bandiere, quest'anno il focus si concentrato quindi sul protagonista della Festa

Mattinata diversa dal solito, alla scuola primaria Gramsci: il Capitano del Palio Gianbattista Filippone con il suo gruppo ha iniziato questa mattina il suo progetto rivolto alle scuole per avvicinare i bambini e i ragazzi a quelli che sono  valori della storica Festa astigiana. A fare compagnia al Gruppo del Capitai anche un cavallo, portato dall'associazione nazionale Carabinieri. 

Dopo le lezioni dell'anno scorso, che hanno privilegiato il mondo delle bandiere e dei colori, quest'anno il focus si  concentrato quindi sul protagonista della Festa: il cavallo. Ed è proprio dell'amore che i ventun rioni, borghi e comuni nutrono per il proprio portacolori nei giorni del Palio che si è incentrato il discorso del Capitano.  

"Il cavallo è il più importante di tutti - ha spiegato Filippone ai bambini e alle bambine - perché proprio grazie  a lui che si concentrano le speranze di vittoria dei rioni e dei borghi, che lavorano tutto l'anno per questo obiettivo. Ogni cavallo viene montato da un fantino, che ha colori diversi e rappresenta un quartiere della città o un paese della provincia". 

Ad accompagnare Filippone anche alcuni membri del comitato Palio del Borgo San Lazzaro, sul cui territorio sorge la scuola. L'iniziativa è stata resa possibile anche grazie alla sponsorizzazione della Format Srl e del suo amministratore delegato Carlo Bosticco

 Presente alla lezione anche l'assessore all'Istruzione, Loretta Bologna: "E' importante tramandare la nostra storia e le nostre tradizioni ai più piccoli, ed è significativo aver iniziato da qui, da questa scuola che è un esempio di integrazione".

Alessandro Franco

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium