/ Scuola e lavoro

Scuola e lavoro | 22 novembre 2019, 07:00

"Un cielo che si tinge di rosa, storie di donne da non dimenticare". Gli allievi della Scuola del Fumetto di Asti presentano un albo a fumetti contro la violenza di genere

La presentazione questa mattina, venerdì 22 novembre alle 10 in Sala Pastrone nell'ambito del calendario di eventi “Perché un giorno solo non basta"

"Un cielo che si tinge di rosa, storie di donne da non dimenticare". Gli allievi della Scuola del Fumetto di Asti presentano un albo a fumetti contro la violenza di genere

Questa mattina alle 10 in Sala Pastrone ad Asti ci sarà la presentazione dell'albo a fumetti "Un cielo che si tinge di rosa, storie di donne da non dimenticare" a cura degli allievi della Scuola di Fumetto del Comune di Asti.

Il progetto, terminato nel mese di settembre 2019, e' stato finanziato dalla Regione Piemonte ai sensi della L.R. 16/95, Bando sui Centri di Aggregazione giovanile anno 2019 avente come tema la violenza di genere e l'educazione all'affettivita'.

La presentazione in oggetto e' inserita nel calendario di eventi “Perché un giorno solo non basta", 25 novembre 2019 Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne coordinato dall'Assessorato alle Pari Opportunita' e Politiche Giovanili del Comune di Asti.

Durante l'evento saranno presenti il sindaco, Maurizio Rasero, l'assessore alle Politiche Giovanili e Pari Opportunita' del Comune di Asti, Elisa Pietragalla e le Autorita' locali.

La presentazione sara' moderata dal dott. Guido Tiberga, Caporedattore de La Stampa di Torino.

Inoltre il  Liceo Artistico "Benedetto Alfieri " presentera' una produzione multimediale sul progetto realizzata in alternanza scuola lavoro durante l'anno scolastico 2018/19.

In allegato il progetto completo e i partecipanti.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium