/ Economia

Economia | 09 dicembre 2019, 10:20

Torino, più di 5000 partecipanti a Io Lavoro e ai campionati dei mestieri "Worldskills Piemonte"

Grande successo per la 23esima edizione di Io Lavoro e per la quarta dei Campionati dei mestieri a Lingotto Fiere

Torino, più di 5000 partecipanti a Io Lavoro e ai campionati dei mestieri "Worldskills Piemonte"

Con oltre 5000 presenze si conferma la grande partecipazione di pubblico alla 23esima edizione di IOLAVORO e alla quarta edizione dei Campionati dei mestieri WorldSkills Piemonte, organizzati dall’Agenzia Piemonte Lavoro al Lingotto Fiere di Torino il 4 e 5 dicembre.

Alla più grande job fair italiana sono stati letteralmente presi d’assalto gli stand delle 100 aziende presenti, delle Agenzie per il lavoro e dei Centri per l’impiego. Oltre 7.500 le offerte di lavoro disponibili in tutti i settori e non solo in Italia ma anche in diversi Paesi europei come Germania, Francia, Svezia e Spagna, grazie alla presenza di Eures, la rete europea dei servizi per l’impiego.

I selezionatori delle aziende hanno effettuato migliaia di colloqui di lavoro nelle due intese giornate a Lingotto Fiere. Tanti i giovani in fila per sostenere un colloquio di selezione o per informarsi sui requisiti richiesti dalle aziende. Hanno colto l’occasione anche molti over 40 in cerca di una ricollocazione a seguito delle diverse crisi aziendali che hanno colpito il territorio piemontese.

Tanti gli incontri informativi che sono stati realizzati realizzati. Per citarne alcuni, nella sola giornata di giovedì si è tenuto un seminario dedicato all’inserimento al lavoro delle persone con disabilità durante il quale è stato consegnato, dall’Assessore regionale al Lavoro Elena Chiorino, il premio IOLAVORO-H 2019 all’impresa sociale BiStrani di Torino, il bistrot di “Autismo e Società” voluto per favorire l’inserimento sociale e lavorativo delle persone nello spettro autistico.

Durante il convegno "Il modello di orientamento in Piemonte - scuole, imprese e istituzioni per il futuro dei giovani" organizzato dall’Assessorato al Lavoro, Formazione e Istruzione della Regione Piemonte in collaborazione con il MIUR-Ufficio scolastico regionale, si è parlato invece dello sviluppo del sistema regionale per l’orientamento formativo e professionale con il contributo di scuole, studenti e il Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Piemonte. Affollati anche i workshop per favorire una ricerca attiva di lavoro come “Giovani e lavoro in Piemonte: futuri possibili”, organizzati dall’Agenzia Piemonte Lavoro.

In contemporanea, si sono svolti i Campionati dei Mestieri WorldSkills Piemonte, le competizioni che hanno visto 52 giovani talenti piemontesi (competitors) sfidarsi in 9 mestieri: cameriere, cuoco, falegname, grafico, hotel receptionist, meccanico d'auto, muratore, pasticciere e sarto. A valutare le prove che i ragazzi hanno affrontato nelle due giornate di gare sono stati ben 56 “giudici” (experts), docenti, formatori e professionisti dei vari settori. In palio la conquista del titolo di Campione regionale e la qualificazione ai Campionati Europei dei Mestieri EuroSkills di Graz 2020 (Austria) e quella per i Campionati Nazionali WorldSkills Italy di Bolzano 2020, che daranno accesso ai Campionati mondiali in programma in Cina nel 2021.

A concludere le due giornate di competizioni una emozionante cerimonia di premiazione nel “Teatro dei Mestieri”, allestito per l’occasione all’interno della manifestazione. Di seguito la diretta della premiazione.

Questi i primi tre classificati per ogni mestiere:

CAMERIERE

Primo classificato con 720 punti, Carmen Rudei, Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento professionale "CNOS FAP" di Savigliano (CN);

Secondo classificato con 719 punti, Simone Rinaldo Dametto, Centro InterAziendale Canavesano "C.Ia.C. s.c.r.l." Ferdinando Prat di Ivrea;

Terzo classificato con 713 punti, Denise Muffetti, Istituto di Istruzione Superiore "Giovanni Giolitti" di Torino.

CUOCO

Primo classificato con 720 punti, Biagio Taddei, Istituto di Istruzione Superiore "Giovanni Giolitti" di Torino;

Secondo classificato con 701 punti, Martina Strano, Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale "CIOFS FP" sede Auxilium Lucento di Torino;

Terzo classificato con 700 punti, Roberta Checchia, Centro InterAziendale Canavesano "C.Ia.C. s.c.r.l." Ferdinando Prat di Ivrea.

FALEGNAME

Primo classificato con 722 punti, Jonathan Bonnet, Ente Nazionale Giuseppini del Murialdo "ENGIM" di Pinerolo (TO);

Secondo classificato con 718 punti, Alessio Pasini, Associazione "Scuole Tecniche San Carlo" di Torino;

Terzo classificato con 715 punti, Davide Demicheli, Ente Nazionale Giuseppini del Murialdo "ENGIM" di Pinerolo (TO).

GRAFICO

Primo classificato con 784 punti, Roberto Annaloro, Istituto Professionale di Stato per l'industria e l'Artigianato "Bodoni-Paravia" di Torino;

Secondo classificato con 727 punti, Leonardo Vicentini, Agenzia Formativa "Immaginazione e Lavoro" Soc. Cop. di Torino;

Terzo classificato con 702 punti, Emmanuele Bergantin, Agenzia Formativa "Immaginazione e Lavoro" Soc. Cop. di Torino.

HOTEL RECEPTIONIST

Primo classificato con 767 punti, Giulia Rinero, Istituto di Istruzione Superiore "Giolitti Bellisario" di Mondovì (CN);

Secondo classificato con 715 punti, Sara Boasso, Istituto di Istruzione Superiore "Giolitti Bellisario" sezione Paire di Barge (CN);

Terzo classificato con 704 punti, Daniela Strumia, Istituto di Istruzione Superiore "Velso Mucci" di Bra (CN).

MECCANICO D’AUTO

Primo classificato con 721 Punti, Federico  Vignola, Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento professionale "CNOS FAP" di Bra (CN);

Secondo classificato con 720 PUNTI, Jacopo Romeo, Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento professionale "CNOS FAP" di Fossano (CN);

Terzo classificato con 700 PUNTI, Andrea Bongiovanni, Ente Acli di Istruzione Professionale "EnAIP" Piemonte – sede di Cuneo.

MURATORE 

Primo classificato con 846 punti, Simon Oberhauser, Associazione Provinciale dell'Artigianato "APA" di Bolzano;

Secondo classificato con 720 punti, Daniele Carlo Lombardo, Ente Scuola e Sicurezza "Esseg" di Genova;

Terzo classificato con 700 punti, Dieng  Ousseynou, Scuola Edile Formazione Sicurezza e Costruzioni "FSC" di Torino.

PASTICCIERE 

Primo classificato con 777 Punti, Paolo Peirano, Istituto di Istruzione Superiore "Giolitti Bellisario"di Mondovì (CN);

Secondo classificato con 713 Punti, Valentina Chiabrando, Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento professionale "CNOS FAP" di Savigliano (CN);

Terzo classificato con 712 Punti, Loris Battaglia, Agenzia Formativa "II. RR." Salotto e Fiorito di Torino.

SARTO

Primo classificato con 730 punti, Chiara Bocale, Associazione "Scuole Tecniche San Carlo" di Torino;

Secondo classificato con 710 punti, Evelyn Germano, Istituto di Istruzione Superiore "Castigliano" di Asti;

Terzo classificato con 690 punti, Najlaa Misbha, Associazione "Scuole Tecniche San Carlo" di Torino.

Il titolo di miglior competitor “The best of Piemonte”, con 784 punti è stato vinto dal Grafico, Roberto Annaloro, Istituto Professionale di Stato per l'industria e l'Artigianato "Bodoni-Paravia" di Torino, per aver conseguito il punteggio finale più alto di tutte le categorie in gara.

IOLAVORO e WorldSkills sono iniziative organizzate da Agenzia Piemonte Lavoro, promosse dall’Assessorato all’Istruzione, Lavoro, Formazione e Diritto alla studio universitario della Regione Piemonte, con il sostegno del Fondo sociale europeo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium