/ Sanità

Sanità | 20 dicembre 2019, 07:15

L'Asl di Asti si appresta a inaugurare la "Stanza del Silenzio"

L'inaugurazione dello spazio, aperto a tutte le confessioni religiose, questa mattina alle 12

L'Asl di Asti si appresta a inaugurare la "Stanza del Silenzio"

L’essere umano necessita, particolarmente in determinati momenti della vita, di un luogo in cui poter sollevar lo sguardo al Cielo e pensare nel più profondo dei Silenzi.

Da oggi, venerdì 20 dicembre, sarà possibile farlo anche all’Asl AT, poiché sarà infatti inaugurata, e aperta al pubblico, la “Stanza del Silenzio”; un luogo scevro da ogni precisa connotazione religiosa o cultuale in cui ognuno di noi potrà trascorrere un tempo di riflessione in estrema franchezza personale.

La mattinata, che avrà inizio alle 12, si articolerà in due momenti.

Il primo vedrà la firma del Protocollo di Intesa tra le differenti confessioni presenti sul territorio astigiano, che permetterà ai vari rappresentanti religiosi di accreditarsi con ASL AT. Immediatamente a seguire, si svolgerà la vera e propria apertura della sede, uno spazio dalle alte volte luminose individuato proprio per la sensazione di ascesi e trascendenza che trasmette, dedicato ai differenti culti e anche agli aconfessionali, libero da iconografie specifiche che riconducano alle distinte ritualità. Un luogo del mondo, e dello spirito, insomma, privo di divisioni e barriere.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium