/ Attualità

Attualità | 22 dicembre 2019, 15:27

Da oggi anche Moasca è un comune cardioprotetto. Da gennaio partiranno corsi per formare operatori

Il defibrillatore è stato donato dai Lions Nizza Canelli e Santo Stefano Valle Belbo

Da oggi anche Moasca è un comune cardioprotetto. Da gennaio partiranno corsi per formare operatori

Da questa mattina anche il comune di Moasca è cardioprotetto.

Donato dal Lions Club Nizza Canelli con il Lions Club Santo Stefano Valle Belbo, è stato inaugurato alla presenza del sindaco di Moasca, Andrea Ghignone, dalla madrina, Gabriella Giovine e del parroco, don Ludovico Simonelli.

Una bella attenzione e protezione per il territorio. Soddisfatto il sindaco Ghignone:"Ringrazio i Lions per questo dono che la comunità custodira con attenzione. A gennaio faremo i corsi per formare più operatori".

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium